AmbienteItinerari

Cosa e quali sono le città sostenibili

E’ fondamentale che la sostenibilità ambientale parta dai centri urbani e dalle città. E’ per questo che nascono le “città sostenibili”

L’ONU ha inserito nell’Agenda 2030 lo sviluppo delle città sostenibili. Un programma di investimenti e incentivi dedicati agli stati di tutto il mondo, con il fine di trovare nuovi modi per rendere più sostenibile una città. La sostenibilità ambientale, però, è difficile da richiedere ai centri urbani che sono invasi dall’inquinamento. Ma vediamo quali e cosa sono nello specifico le città sostenibili.

Progettare città sostenibili

La sostenibilità ambientale dà vita alle città sostenibili

In seguito ai numerosi disastri ambientali, alluvioni, incendi, inquinamento, l’ONU ha dato inizio a un piano specifico, scritto e strutturato per affrontare queste problematiche. E’ da questo che nascono le città sostenibili. Cosa rende una città sostenibile? Ecco alcuni fattori essenziali da rispettare:

– migliorare la sicurezza sia delle strade che dei trasporti pubblici

– rendere l’urbanizzazione più inclusiva

– ridurre l’inquinamento ambientale

– dar vita a spazi verdi pubblici creare luoghi di aggregazione per giovani e per la comunità

–  risparmio energetico

– raccolta differenziata

Dare una definizione univoca alle città sostenibili non è affatto facile. Possiamo dire che questo termine sta ad indicare una realtà attenta all’ambiente, all’impatto che l’uomo ha sul pianeta. Rendere le città green e sostenibili è fondamentale se guardiamo i numeri: oggi circa 4 miliardi di persone vivono nelle città e questi numeri raddoppieranno negli anni. Uno dei requisiti su come rendere una città sostenibile è quello di aiutare le aree più bisognose e povere, dunque, puntando all’inclusione.

Le città sostenibili nel mondo

Nel mondo, con il passare del tempo, moltissime città hanno puntato alla sostenibilità. Secondo l’organizzazione Climate Reality Project nella classifica delle città sostenibili ci sono cinque città:

San Francisco, negli Stati Uniti, che ha investito nell’innovazione tecnologica dei mezzi di trasporto e nell’efficienza energetica degli immobili

Copenaghen, in Danimarca, che ha l’obiettivo di diventare carbon free (sarebbe la prima capitale al mondo)

Stoccolma, in Svezia, che ha creato un sistema di riscaldamento centralizzato innovativo, ecologico ed efficiente e un sistema di mobilità pubblica sostenibile al 100%.

Vancouver, in Canada, che sta investendo in politiche sostenibili a tutto tondo, in moltissimi punti della città

Singapore, che ha fissato molti limiti all’uso dell’auto grazie anche a un innovativo piano di trasporti che riduce l’inquinamento senza rinunciare alla massima capillarità dei servizi.

Le città sostenibili in Italia

Anche in Italia esistono le città sostenibili.

Secondo lo Smart City Index 2020 di Ey, uno studio che analizza lo sviluppo di infrastrutture delle province italiane e la loro capacità di innovare offrendo servizi di qualità ai propri cittadini, il grado di equilibrio tra mobilitàenergia e ambiente è stato raggiunto da molte delle città italiane più importanti. Al primo posto della lista delle città con la migliore qualità di vita, e quindi più sostenibili, c’è la nordica Trento. Il titolo di “città green” è stato assegnato al capoluogo trentino per il secondo anno consecutivo grazie all’adozione di pratiche, tecnologie e infrastrutture volte in particolare al miglioramento delle reti energetiche e ambientali. Seconda e la terza risultano essere rispettivamente Torino e BolognaMantova è al quarto posto. Milano al quinto posto, si è distinta come prima città italiana per mobilità sostenibile grazie ai servizi di sharing mobility. Più auto elettriche e ibride, più colonnine di ricarica, più zone a traffico limitato e meno 100mila veicoli inquinanti (tra il 2002 e il 2018) circolanti in città.

Le cosiddette “città sostenibili” rappresentano un enorme passo in avanti per salvaguardare il pianeta. Come sappiamo, è proprio nei centri urbani che si concentra il maggior tasso di inquinamento ambientale. Ed è proprio dai centri urbani che parte la lotta in difesa dell’ambiente.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.