Cibi etniciFoodLifestyle

Cosa c’entrano i Tacos messicani e la Svezia?

I tacos messicani inaspettatamente sono una tradizione per gli svedesi che li consumano solitamente in famiglia il fredagsmys.

I tacos messicani non sono così famosi solo in America, anche in Svezia i tacos messicani sono da anni una tradizione radicata. Il venerdì sera, infatti, si celebra nelle famiglie riunite in casa il Taco Friday con i tacos messicani non solo nelle ricette originali, ma anche con ananas, arachidi e cetrioli.

tacos svezia

Pensando alla Svezia, ai suoi paesaggi, alle sue tradizioni ed alla sua popolazione, difficilmente verrebbe da pensare al cibo messicano eppure da qualche decennio i tacos messicani sono entrati nella cultura svedese.

Negli anni novanta, infatti, il paese stava uscendo da una crisi finanziaria, gli svedesi erano ansiosi di spendere e di provare cose nuove e la pubblicità faceva la sua comparsa per la prima volta in televisione.


Il Fredagsmys: il Venerdì Accogliente in Svezia

Uno spot in particolare, che nel suo slogan conteneva le parole Ora è l’accogliente ora del venerdì –, entrò talmente nella quotidianità degli svedesi che sembra sia l’origine di quello che per le famiglie in Svezia è il Venerdì Accogliente, cioè il Fredagsmys, termine che nel 2007 è stato addirittura inserito nel dizionario svedese.

Venerdì Accogliente così Tex-Mex che oggi è anche detto Taco Friday. Già perché gli spot televisivi suggerivano i tacos messicani per il Venerdì Accogliente e per gli svedesi i tacos erano qualcosa di nuovo ed eccitante, ma anche familiare.

Ben presto, poi, negozi e ristoranti intuendo la tendenza, iniziarono a promuovere il Venerdì Accogliente con sconti e offerte speciali da asporto Tex-Mex.

Ecco che il venerdì è divenuto pian piano la serata dedicata ai tacos messicani con ricette solo parzialmente originali: gli svedesi, infatti, accanto agli ingredienti più classici come carne macinata, peperoni, cipolle, pomodori e guacamole aggiungono anche cetrioli, arachidi, ananas e salse allo yogurt.

A ciò negli anni si sono poi aggiunte numerose varianti ispirate ai tacos messicani come la torta taco, la zuppa taco, la pizza taco e gli hamburger taco.

Il Taco Friday in Svezia

Il Taco Friday è oggi un’istituzione e per le famiglie svedesi è anche un vero momento di aggregazione che consente di ritrovarsi in casa, magari in pigiama e di rilassarsi.

Si ritiene che, proprio per questo, il Taco Friday abbia un effetto benefico sulla salute mentale: in Svezia, infatti, i pasti in famiglia sono meno frequenti che in altri paesi nordici e i tacos, che tra l’altro hanno costi contenuti, permettono alle persone di passare più tempo insieme.

Il fenomeno ha preso così piede che la Svezia è oggi il più alto consumatore pro capite di cibo messicano in Europa.

Per convincersene è sufficiente visitare un supermercato: vi si trova sempre un’ampia sezione Tex-Mex, a volte anche più grande della corsia dei prodotti da forno.

Il Taco Friday pone bene in evidenza come per gli svedesi lo scopo del cibo sia quello sì di mangiarlo, ma con altre persone. I tacos messicani aggregano e uniscono.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.