Carne & SalumiFood

Cos’è la cicciolata, il salume povero dell’Emilia Romagna

Considerato «povero» per le sue origini umili la cicciolata è uno dei salumi caratteristici dell’Emilia Romagna e testimonianza che del maiale non si butta via niente.

Del maiale non si butta via niente, si dice no? Ebbene la cicciolata, salume tipico dell’Emilia Romagna e soprattuto del parmigiano è testimonianza di questo modo di dire. Si tratta di un salume «povero» perché derivato da quelle parti del maiale meno «nobili» e nel corso degli anni è stato punto di riferimento per l’alimentazione delle famiglie contadine della regione.

Ciccioli e cicciolata dall’ Emilia Romagna un salume caratteristico

Ciccioli e cicciolata: dall’ Emilia Romagna un salume caratteristico

Dimenticate la coscia del maiale, la cicciolata è fatta con la testa. La storia del salume infatti nasce proprio con l’idea di recuperare parti di carne dell’animale che altrimenti sarebbero stati difficili da mangiare. La testa del suino viene fatta bollire per diverse ore assieme a spezie, verdure ed erbe aromatiche. Una volta raggiunta la cottura ideale, la testa viene spolpata e la carne tritata.

Il salume vero e proprio viene composto con l’aggiunta di ciccioli. I ciccioli sono piccoli pezzi di carne fritta prodotti dagli avanzi della produzione dello strutto. L’aggiunta di questi pezzi di carne croccante alla cicciolata aiuta a migliorarne la consistenza al palato una volta raffreddata. La carne della testa, assieme ai ciccioli appena aggiunti, viene lasciata cuocere ancora un poco assieme a pepe, sale e alcune foglie di alloro. La massa viene quindi pressata e lasciata riposare per almeno una giornata.

Cos’è la cicciolata salume povero dell’ Emilia Romagna

Il risultato è un caratteristico blocco di forma e aspetto inconfondibili. Il sapore sostanzioso e particolare è decisamente differente da un salume tradizione non è esattamente alla portata di tutti. Può essere servita da sola come spuntino oppure proposta con pane, polenta calda e vini locali. Difficilmente disponibile al di fuori dei confini dell’Emilia Romagna è una delle specialità da provare assolutamente quando si passa dalla regione.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.