AmbienteEcologia

Coltivare patate nel futuro con l’agricoltura di precisione

Coltivare patate con droni, sensori e computer: la scelta di Jacob van den Borne che ha deciso di portare la sua azienda direttamente nel futuro divenendo un pioniere dell’agricoltura di precisione.


Si chiama Jacob van den Borne e il suo lavoro è coltivare patate nella fattoria di famiglia, ma con suo fratello ha deciso di portare la sua azienda direttamente nel futuro, scegliendo di adottare l’agricoltura di precisione, tramite l’utilizzo delle ultime tecnologie a disposizione.

Coltivare patate nel futuro con l'agricoltura di precisione drone

Il futuro dell’agricoltura

Un metodo di coltura basato su tecnologia e dati, questo è l’agricoltura di precisione di Jacob van den Borne. Un lavoro coordinato di sensori, droni e computer che gli permette di conoscere nel dettaglio la situazione precisa di ogni porzione della sua azienda e di ogni pianta di patate coltivata. Una fattoria in cui è possibile sapere con esattezza quale porzione di terreno necessita di maggiore nutrimento, quale pianta è attaccata dai parassiti o abbia bisogno di maggiore luce. Un’infrastruttura tecnologica che consente di operare delle scelte e delle azioni: mirate, consapevoli e ottimizzate.

Jacob van den Borne e suo fratello sono la terza generazione di una famiglia di coltivatori di patate e nel momento della dipartita del padre hanno dovuto scegliere che direzione dare all’azienda di famiglia optando per il futuro. Van den Borne considera il suo modo di lavorare più vicino a quello di suo nonno che a quello di suo padre, infatti secondo la sua visione la tecnologia gli ha permesso di riscoprire un contatto con la natura, che per certi versi era andato perduto.

Coltivare patate nel futuro con l'agricoltura di precisione Jacob van den Borne

L’agricoltura di precisione diventa così una missione per Jacob e suo fratello, che non esitano a condividere conoscenza ed esperienza con altri coltivatori, attività che ha condotto gli altri agricoltori a soprannominarlo «il Papa dell’agricoltura di precisione». Le applicazioni della tecnologia sono svariate e coglierne i frutti è una questione di scelte che avranno il compito di plasmare il mondo di domani.

Fonti: thenextweb – vandenborneaardappelen

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.