AmbienteEcologia

Coltivare alberi biologici è importante non solo per la frutta

Se si pensa a degli alberi biologici normalmente lo si fa in riferimento a quelli da frutta, anche se sarebbe bene ampliare tale visione.

Coltivare alberi biologici sarebbe di importanza vitale anche oltre la dimensione della frutta. Moltissimi alberi – non da frutta – vengono, infatti, coltivati e venduti ogni anno per le più svariate ragioni, ma solo una piccola percentuale di questi è stata cresciuta secondo i criteri del biologico.

alberi-biologici

I vantaggi di coltivare alberi biologici senza pesticidi

Che siano siepi, arbusti o esemplari per la riforestazione quello degli alberi, non da frutta, è un settore più vasto di quanto si possa immaginare. Tuttavia, difficilmente si parla di alberi biologici riferendosi a queste tipologie concentrandosi principalmente su quelle legate all’ambito alimentare. La coltivazione di specie vegetali, qualsiasi sia la finalità, se attuata secondo logiche industriali richiede un uso diffuso di sostanze chimiche, che si tratti di pesticidi o fertilizzanti. L’impatto di questi elementi non si limita solo ai potenziali pericoli connessi al loro ingresso nelle nostre diete, ma anche all’effetto sull’ambiente.

Le conseguenze delle coltivazioni possono ricadere sulle falde acquifere, sulla qualità dell’aria, sulla salute degli impollinatori e sulla biodiversità. Tutti aspetti che prescindono dalla finalità delle colture. Per questa ragione coltivare alberi biologici dovrebbe essere una pratica più trasversale e diffusa, anche per tutelare un interesse quanto mai prima globale e attuale: le necessità di riforestazione. Gli ultimi anni sono stati segnati, nostro malgrado, da eventi catastrofici che hanno reso necessari degli interventi di soccorso nelle foreste di tutto il mondo. Tuttavia, i benefici di nuovi alberi piantati, se coltivati utilizzando grandi quantità di agenti chimici, potrebbero essere livellati dagli aspetti negativi per l’ambiente.


L’aspetto rassicurante è che nel mondo si stanno sviluppando nuove realtà sensibili a queste tematiche e che stanno cominciando a coltivare alberi biologici anche non da frutta. Una strategia i cui frutti si possono vedere solo a lungo termine ma di cui beneficeremo tutti.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.