Aperitivi & LiquoriBevande

Coca-Cola lancia nuovi mixer perfetti per i cocktail

Dopo la prima Coca-Cola alcolica arrivano nuovi mixer con sapori pensati apposta per cocktail classici con whisky, rum e bourbon.

I nuovi mixer Coca-Cola dedicati appositamente per cocktail arriveranno sul mercato a partire dal prossimo giugno. Si tratta di quattro nuove ricette ideate specificamente per «l’arte» della mixologia e pensate per esaltare al massimo i sapori dei liquori come whisky e rum e dei rispettivi cocktail che prevedono Coca-Cola. La scelta arriva poco dopo la «rivoluzione» dell’iconica bevanda che per la prima volta in 130 anni di storia ha scelto di entrare sul mercato degli alcolici con un prodotto dedicato al mercato giapponese.

LEGGI ANCHE: Coca-Cola alcolica: è la prima volta in 130 anni

nuovi mixer coca cola

Come nascono i nuovi mixer Coca-Cola per cocktail

Le ricette per i nuovi mixer arrivano grazie ad un progetto collaborativo di sviluppo realizzato da Coca-Cola e quattro rinomati bartender di Londra. Gli specialisti nella preparazione dei cocktail sono stati invitati a lavorare in una località segreta e sperimentare con fino a 200 nuovi e vecchi ingredienti. Obiettivo dichiarato ottenere un mixer in grado di mescolarsi al meglio coi «dark spirits» ed esaltare le combinazioni con liquori come whisky, rum e bourbon. I mixers saranno realizzati inizialmente in quattro diverse varianti e imbottigliati nella storica bottiglia di vetro Hutchinson utilizzata da Coca-Cola prima 1894 quando venne introdotta l’iconica forma moderna.

LEGGI ANCHE: Milk Coke, il latte con Coca-Cola scatena i social

coca-cola nuovi mixer

Nuovi mixer Coca-Cola per esaltare i sapori

Le quattro varianti cambiano in sapore e composizione a daranno a cocktail come cuba libre, coca e jack o coca e rum una nuova nota. Il Coca-Cola Signature’s Mixer Smoky Notes e promette di essere fortemente aromatico con decise note affumicate con presenza di ylang ylang, semi di ambretta e frutta essiccata. Il tutto bilanciato con spezie, ambra e balsamo del Perù. La versione Spicy Notes invece si presenta come un complesso mix di agrumi, zenzero, rosmarino e gelsomino con un tocco di jalapeño piccante da cui deriva il nome. La versione si accompagna specialmente bene con rum speziato, tequila invecchiata o whisky dolce.

LEGGI ANCHE: Coca-Cola vs Pepsi una competizione di oltre 100 anni

mixer coca cola cocktail

La versione Herbal Notes punta tutto sul fruttato con un mix di erbe e fiori come citronella e tagete per toni più rinfrescanti, particolarmente indicato per rum ambrati e whisky. La quarta e ultima versione invece è la Woody Notes e comprende patchuli, yuzu, basilico aromatico. Il sapore leggermente aspro promette di sposarsi a meraviglia con le tonalità tropicali di diversi rum ambrati e whisky affumicati. I nuovi mixer saranno inizialmente disponibili per il mercato britannico.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.