AmbienteEcologiaLifestyle

Carnevale di Ivrea, la battaglia delle arance diventa ecologica

Al Carnevale di Ivrea non si rinuncia alla battaglia delle arance, che quest’anno diventerà ancora più ecocompatibile. State tranquilli, non c’è poi così tanto spreco.

Il Carnevale di Ivrea è famoso per la battaglia delle arance che da quest’anno diventa ancora più ecologica. Nonostante sia un evento aspettato da tutti, che ogni anno attira turisti da ogni angolo dello stivale, le critiche non mancano, soprattutto in relazione allo spreco di arance, che devono essere sistematicamente raccolte alla fine di ogni scontro. Ma da quest’anno potrebbe esserci una grossa novità.

Carnevale di Ivrea battaglia delle arance

Un fertilizzante dalla battaglia delle arance

Spesso si sente dire che la battaglia delle arance tanto famosa nel contesto del Carnevale di Ivrea sia un gigantesco spreco alimentare di agrumi. Eppure più di una volta è stato ribadito che i frutti impiegati in questo scherzoso scontro vengono sottratti al macero, quindi non sarebbero stati comunque consumati.

Un fertilizzante dalla battaglia delle arance

Se non bastasse questo però da qualche anno i rifiuti organici accumulati durante i tre giorni di combattimento vengono raccolti e trasformati. Il risultato è un prodotto naturale straordinario per fertilizzare piante e fiori, ideale anche per il trattamento di spazi verdi pubblici.

Carnevale di Ivrea battaglia delle arance

Insomma, non solo i frutti utilizzati sarebbero comunque finiti per essere buttati, ma anche gli scarti ora vengono riutilizzati con successo. La dimostrazione pratica che si può tranquillamente sposare la tradizione con l’attenzione per l’ambiente. Del resto abbiamo già visto cosa sono in grado di fare 12.000 tonnellate di arance ad un paesaggio, pensate a cosa potrebbero fare tutte le arance lanciate in tre giorni di carnevale, ogni anno.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.