AttualitàEconomia

Bonus stufa a pellet: ecco gli incentivi per risparmiare sul gas

Sconto in fattura o detrazione sull’IRPEF per una stufa a pellet grazie a bonus e incentivi fiscali per risparmiare sul gas questo inverno.

Nel cuore dell’estate con temperature da capogiro l’ultima cosa a cui si vorrebbe pensare è il sistema di riscaldamento per la propria abitazione. Eppure è proprio questo il momento di pensare a delle alternative al riscaldamento a gas tradizionale. Coi prezzi del gas in salita vertiginosa per colpa della guerra in Ucraina e coi rischi dei tagli delle forniture, questo inverno 2022 si preannuncia difficile per chi ha un impianto di riscaldamento con caldaia a gas. Mai come ora tuttavia è possibile pensare a un cambio completo grazie ai bonus per la stufa a pellet che non solo permettono di tagliare i costi d’installazione dell’impianto, ma promettono spese inferiori per il riscaldamento questo inverno.

incentivi stufa pellet
Foto: Moses @Pixabay

Bonus per la stufa a pellet 2022: cosa c’è da sapere

Per chi sta pensando di fare il passo e dire addio al riscaldamento a gas, gli incentivi per la stufa a pellet questo 2022 possono portare a un notevole risparmio. Per coloro che stanno operando interventi di riqualificazione energetica della propria abitazione e possono quindi beneficiare dell’Ecobonus, l’installazione di un impianto per stufa a pellet può ottenere una detrazione IRPEF fino al 65% fino a un massimo di 30.000 €. Chi invece sta operando un intervento più ampio di ristrutturazione del proprio immobile, può ottenere una detrazione fino al 50% e fino a un tetto massimo di 96.000 €.

In ogni caso, la detrazione verrà spalmata su 10 anni. In alternativa è possibile, invece della detrazione fiscale, ottenere uno sconto in fattura sull’acquisto e installazione. L’installazione di una stufa a pellet può rientrare anche nel Superbonus 110% a patto che rientri nelle opere di efficientamento energetico dell’immobile più ampie. I bonus per la stufa a pellet non sono contemplati invece per le nuove abitazioni in costruzione. Gli incentivi sono accessibili al momento, fino al 31 dicembre 2022.

Perché conviene una stufa a pellet rispetto al gas?

Non solo i bonus sulla stufa a pellet permettono di risparmiare sui costi di acquisto e installazione, ma una volta installata, la stufa promette un risparmio notevole sul costo del gas, soprattutto nell’ottica degli aumenti previsti per la scarsità e l’incertezza delle forniture nei prossimi mesi. Le stufe a pellet non solo sono relativamente semplici da installare e operare ma garantiscono una buona resa termica capace di riscaldare la casa facilmente.

Il pellet è al momento relativamente economico, inoltre è a base di legno e si tratta quindi di un combustibile rinnovabile più sostenibile di altri, a patto di verificare all’acquisto che si tratti di pellet di qualità certificata. Le ceneri della stufa a pellet inoltre sono riutilizzabili come fertilizzante per il giardino o le piante del vostro balcone.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.