Aperitivi & LiquoriBevande

Bombardino: la ricetta per scaldarsi sulle piste da sci

Il bombardino è una sintesi perfetta tra colorie e alcol, una ricetta perfetta per scaldarsi in montagna, del resto è il drink preferito degli sciatori. Vi spieghiamo come prepararlo a casa.


Chiunque sia stato a sciare o ami la montagna deve aver conosciuto il bombardino, una bevanda alcolica che potremmo considerare l’irish coffee delle Alpi. La ricette per questo elisir delle piste innevate è semplice, perfetta da preparare in anticipo e portarsela in montagna. Ma vi siete mai chiesti dov’è nata questa ricetta?

bombardino cocktail invernale

La ricetta del bombardino nasce a Livigno

In provincia di Sondrio c’è una delle località sciistiche più nota del Paese, Livigno, ed è qui che nasce il bombardino negli anni settanta. La leggenda narra che nel rifugio Mottolino arrivò un nuovo gestore di giovane età, direttamente da Genova. Non essendo abituato al freddo cercò ogni modo possibile per resistere alle rigide temperature, provando di tutto: una di queste trovate fu un cocktail composto da whisky, zabaione e latte. Si dice che il primo fortunato cliente a provarlo urlò immediatamente «Accidenti! È una bombarda!»

Il bombardino la ricetta per scaldarsi sulle piste da sci

La ricetta del bombardino però oggi non è più la stessa, si è evoluta nel tempo, senza rinunciare però alle sue due anime: un’elevata gradazione alcolica, che si aggira attorno ai 30% vol, e un liquore caldo allo zabaione e Marsala. Il latte però è sparito ormai dalla ricetta, che oggi vuole al suo posto la panna montata. I cocktail invernali sono moltissimi, ve ne abbiamo già parlato, ma il bombardino è sicuramente uno dei più famosi.

Prepararlo a casa è semplice: la ricetta moderna vuole il liquore allo zabaione, rum o brandy al posto del whisky e la già citata panna montata (due terzi di zabaione e uno del liquore). Dovrete semplicemente scaldare lo zabaione stando attenti a non portarlo ad ebollizione, aggiungere il brandy o il rum quando e tolto dal fuoco e guarnire con cacao in polvere. Se siete particolarmente ispirati potreste provare ad usare il VOV, un liquore a base di uova, al posto dello zabaione, ma il risultato sarà più alcolico ovviamente. Potrete utilizzare un thermos per tenerlo al caldo mentre sarete impegnati a sciare, pronto per una pausa veloce.

I giovani al di sotto dell’età legale non dovrebbero bere alcol e in ogni caso il consumo di bevande alcoliche deve essere moderato. Bevete responsabilmente.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.