AttualitàLifestyle

Biologico a tavola: ecco come incominciare

Iniziare a portare il biologico a tavola non è difficile, soprattutto se si seguono una serie di consigli su come cominciare con il piede giusto.

Cominciare a portare il biologico a tavola per alcune persone può sembrare una sfida: maggior attenzione al supermercato, lettura attenta delle etichette, ma soprattutto la ricerca dello stimolo giusto per non gettare la spugna. Eppure esistono diversi trucchi per avere il giusto setting mentale, così da affrontare la transizione ad un diverso tipo di alimentazione con facilità, guadagnando in salute senza svenarsi. Ricordatevi la cosa fondamentale: la motivazione è importante.

biologico tavola

1. L’obiettivo è mangiare in maniera più sana

Ci sono diversi vantaggi nel seguire un’alimentazione biologica e molti di questi sono causati indirettamente da una maggior attenzione al cibo che mettiamo nel piatto. Introdurre il biologico a tavola può portare ad un regime alimentare più sano, meno calorico, senza di fatto aver bisogno di seguire una dieta più rigida. Mangiare in maniera più sana porta ad un rinnovato impegno nell’attività fisica, innescando un circolo virtuoso, soprattutto se si sa cosa deve essere biologico nella propria spesa.

2. Non è questione di dieta ma di verdure

Quando si comincia ad affrontare la questione del biologico a tavola con serietà ci si accorge velocemente della vasta offerta che si può trovare al supermercato. Per quanto però sia sempre più facile trovare i prodotti più disparati, capita spesso che chi segue una dieta a base di alimenti bio tenda a consumare più verdure. Quando gli ortaggi diventano una parte integrante di ogni pasto si può perdere peso più velocemente.

dieta verdura

3. Più zuccheri naturali

Uno dei nemici più agguerriti della linea è lo zucchero, soprattutto quello raffinato. Spesso e volentieri quando si comincia a fare più attenzione ad un’alimentazione basata sul biologico si tende a usare più volentieri i dolcificanti naturali. Il miele biologico per esempio è un ottimo prodotto da utilizzare al posto del classico zucchero bianco, basta evitare di esagerare. Anche in questo caso rinunciare ai prodotti non biologici per snack dolci veloci può portare ad una diminuzioni delle calorie assunte, facendoci perdere peso.

4. Mangiare a casa è meglio

È vero, sono sempre più numerosi i locali che mettono a disposizione prodotti biologici, ma acquistare prodotti in un negozio di prodotti locali, biologici, per poi prepararli a casa rimane uno dei metodi migliori per ridurre al minimo il nostro impatto ambientale. In più è facile in questo modo evitare tentazioni fuori casa, dove siamo più portati a barare sulla nostra dieta, concedendoci magari un piatto in più del dovuto.

TOPIC bio
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.