SaluteScienza

Binge Drinking: l’80% dei ragazzi beve, il 6% è dipendente

Il Binge Drinking è una tendenza relativamente recente che negli ultimi dieci anni sta riguardando numerosi giovani. Ma di cosa si tratta nello specifico e quali sono i rischi?

Un’abbuffata alcolica, questo è il Binge Drinking. Una moda che sta mettendo a rischio molti giovani che anche più di una volta a settimana alzano troppo il gomito con un solo obiettivo: raggiungere l’ebbrezza nel minor tempo possibile.

Binge Drinking, un pericolo per i più giovani

Per tutti gli alimenti ma specialmente per l’alcol, il concetto di moderazione dovrebbe divenire regola, ma i giovani sembrano pensarla in modo diverso. Un recente studio, condotto Fondazione Policlinico Universitario Gemelli IRCCS – Università Cattolica di Roma e pubblicato sulla rivista Scientific Reports, ha indagato le abitudini etiliche dei più giovani, facendo emergere uno scenario allarmante. Su un campione di circa 2.700 tra ragazzi e ragazze compresi tra i 13 e i 20, ben l’80% beve e, dato più preoccupante, circa il 6% mostra degli indizi di dipendenza.

binge drinking giovani alcol

Dati che non possono essere scollegati dalla moda del Binge Drinking, diventata molto comune oggi giorno. Specialmente durante i fine settimana, i ragazzi tendono a fare un consumo smodato e repentino di ingenti dosi di alcol, col solo scopo di «sballarsi». Un’abitudine pericolosa di per sé che lo diviene maggiormente alla luce dei risultati della ricerca che mettono bene in chiaro che una condotta simile aumenta drasticamente il rischio di incorrere nell’alcolismo. Soluzioni? L’informazione! L’unico modo per risolvere il problema sarebbe quello di trovare un dialogo coi più giovani e cercare di renderli consapevoli dei rischi effettivi per la loro salute. Compito certamente non facile, ma sicuramente necessario, perché se un brindisi può essere piacevole, le «abbuffate» Binge Drinking risultano piuttosto pericolose.

TOPIC alcol
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.