AttualitàLifestyle

L’assurda dieta di Adam Driver, il Kylo Ren di Star Wars

La dieta di Adam Driver, l’attore che ha interpretato Kylo Ren di Star Wars, può sembrare assurda, ma i risultati ottenuti dalla nuova star parlano da soli.

Parlare dell’assurda dieta di Adam Driver, l’attore diventato famoso al grande pubblico per il suo ruolo come Kylo Ren nella nuova trilogia di Star Wars, è davvero difficile. Ex soldato del corpo dei Marines, la giovane star ha subito delle trasformazioni fisiche notevoli per comparire in diversi film, un po’ come fece Christian Bale per affrontare il suo ruolo in The Machinist.

LEGGI ANCHE: Dieta e vip: tutte le trasformazioni di Christian Bale

La dieta di Adam Driver
Foto da Twitter / Cancelada Tamarindo

Cosa mangia Adam Driver

Prima di addentrarci nella dieta di Adam Driver, almeno per quello che si può trovare in giro, è utile ricordare la particolare carriera di questo attore, che è passato dall’addestramento nel corpo dei Marine alla Julliard, una delle più famose accademie di recitazione al mondo, situata a New York. L’idea dell’arruolamento è venuta all’attore immediatamente dopo l’11 settembre, ma non si è mai trasformata in un suo coinvolgimento in guerra: Driver si dislocò lo sterno dopo una caduta in bici e fu congedato. Questa esperienza aumentò notevolmente la disciplina e autocontrollo, due qualità molto utili quando si deve seguire una rigida dieta.

Troppo giovane per entrare nelle forze dell’ordine, Adam Driver decise di iscriversi alla Julliard. In quel contesto l’assurda dieta dell’attore, il Kylo Ren di Star Wars, cominciò ad attirare l’attenzione. Alcuni suoi compagni di corso hanno raccontato che era comune vedere il giovane attore girare per i corridoi dell’accademia con un intero pollo arrosto, divorato completamente durante le lezioni, assieme ad un bel po’ di semplice acqua naturale. Nello stesso periodo Adam Driver ha raccontato di fare colazione con 6 uova, un pasto molto energetico che gli permise di mantenere un rigido regime di allenamenti.

Il risultato è un fisico impressionante, che l’attore ha sfoggiato in alcune scene a petto nudo in diversi film. Quando Adam Driver ha cominciato ad apparire più spesso nelle sale dei cinema ha iniziato ad interpretare ruoli diversi: nel film Silence l’attore ha dovuto perdere moltissimo peso, seguendo una dieta che assomigliava più ad un digiuno prolungato. L’attore si è sentito nervoso per tutto il tempo, facendo fatica a ragionare, ma dando ancora più realismo alle scene girate. Oggi Adam Driver è molto apprezzato per le sue diverse interpretazioni e sta conquistando una fetta sempre più ampia di pubblico, che non vede l’ora di vederlo vestire i panni di Kylo Ren nell’ultimo film della trilogia di Star Wars.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.