AttualitàLifestyle

Aperol Happy Together Live 2019: 100 anni di Aperol spritz

In occasione dell’Aperol Happy Together Live 2019, il 29 Giugno, in piazza San Marco a Venezia arrivano artisti del calibro di Max Gazzè e dei Maneskin, per celebrare i 100 anni di Aperol spritz.

Aperol festeggia i suoi 100 anni di attività con l’Aperol Happy Together Live 2019, un evento che porta in piazza San Marco a Venezia, sabato 29 giugno, la musica pop italiana. Si tratta di un vero e proprio show dedicato al re dell’aperitivo, lo spritz – rigorosamente con Aperol e Prosecco – alla cui conduzione c’è Alessandro Cattelan e che vedrà Max Gazzé alla direzione musicale. Per chi non riuscirà a godersi lo spettacolo dal vivo niente paura, il 26 luglio andrà in onda su Sky Uno.

aperol happy together live

Gli ospiti dell’Aperol Happy Together Live 2019

Dal 1919 Aperol si occupa del re indiscusso dell’aperitivo veneto, lo spritz, e quale palcoscenico migliore per festeggiare questo importante compleanno se non Venezia? La piazza storica, San Marco, prende vita con uno show in cui, da quanto è dato sapere, non ci sarà una scaletta vera e propria.

Assieme a Max Gazzè, che si occuperà di dirigere gli artisti che si alterneranno sul palco, ci sarà Francesca Michielin, un’artista particolarmente interessante nel panorama musicale italiano, e i Maneskin, diventati particolarmente conosciuti dopo X Factor. Il risultato sarà un unico spettacolo, condotto passo passo da Alessandro Cattelan.

L’accesso dovrebbe essere riservato solo a chi ha partecipato e vinto il concorso indetto da Aperol e l’amministrazione ha sottolineato che i ricavi dell’evento andranno investiti nella piazza di San Marco. Tra lavori di ristrutturazione e decorazioni, come le luminarie di Natale, il sindaco della città Luigi Brugnaro si è detto soddisfatto della scelta, che permetterà a Venezia di dimostrarsi, ancora una volta, una città giovane e accogliente.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.