ChefItinerariUncategorized

Anthony Genovese: lo chef del ristorante Il Pagliaccio di Roma

Anthony Genovese è lo chef del ristorante Il Pagliaccio di Roma. Due stelle Michelin per un professionista a tutto tondo: amante dei viaggi, dell’arte, delle forme e profondamente affascinato dell’oriente.


Per Anthony Genovese, chef de Il Pagliaccio, ristorante due stelle Michelin di Roma che guida dal 2003. Nella sua cucina cibo e arte vanno a braccetto. Per quanto il mestiere rimanga di fine artigianato, il cibo non può prescindere dalla forma, dalla presentazione e dalla qualità delle componenti, così come un’opera d’arte. Un insieme di tradizione e innovazione che si risolve in un abbraccio di contaminazioni spaziali e temporali.

Anthony Genovese Il Pagliaccio cucina

Chi è lo chef Anthony Genovese?

Lo chef Anthony Genovese ha i viaggi nel sangue. Un vero cosmopolita, nato a Parigi nel 1968 da genitori calabresi, ha poi seguito la sua passione in ogni dove, lavorando per i migliori ristoranti in Francia, Italia, Giappone, Inghilterra, Malesia e Thailandia. Per poi mettere radici (per ora) a Roma con Il Pagliaccio, il suo ristorante. Un nome particolare per un ristorante, nato in onore di un dipinto regalatogli da sua madre, raffigurante appunto un clown.

Anthony Genovese Il Pagliaccio piatto

Una ricerca continua quella che caratterizza il suo modo di cucinare: un tripudio di contaminazioni e di sapori, figli dell’esperienza maturata coi suoi viaggi. Importante inoltre l’influenza dell’oriente, terre da lui molto amate, delle quali si possono riconoscere profumi e colori nei suoi piatti, grazie ad una ricerca attenta e una precisione certosina nella scelta e nell’uso delle spezie. Una cucina che emana passione e gioia di vivere, senza diventare mai banale e scontata. Un’opera poliedrica che non perde il legame con il calore della tradizione.

Il Pagliaccio

Anthony Genovese Il Pagliaccio

Un ristorante nato da un’unione di strade: quella di Anthony Genovese e di Marion Lichtle, pastry chef alsaziana, i cui dessert non mancano di emozionare e completare le creazioni di Genovese. Un locale che pare estraniarsi dal caotico ronzare della metropoli, immergendo gli avventori in un’atmosfera curata e intima. La sala viene gestita dal Restaurant Manager Matteo Zappile che si occupa di accompagnare i clienti nel corso della loro esperienza, senza dimenticare la cantina. Zappile ricopre anche il ruolo di Chef Sommelier, affiancato da Luca Belleggia, proponendo un offerta di vini ricercata e attenta alle novità. Ad esaltare i sapori e i profumi ideati dalla cucina.

Anthony Genovese Il Pagliaccio

La cucina dello chef Anthony Genovese

Come anticipato la cucina di Anthony Genovese è una sublimazione di sapori e culture. Grazie ai suoi viaggi e al suo prestigioso percorso, fa coesistere nei suoi piatti l’oriente e l’occidente, la tradizione e la modernità, in una ricerca continua all’esaltazione massima della materia prima e degli ingredienti. Un gioco continuo di affinità e contrasti che avvolge il palato, senza rinunciare alla sperimentazione, che rende la sua cucina, energica e interessante. Un’opera d’artigianato elevato ad arte che grazie a sapienza e fantasia riesce a dare forma a una delle offerte culinarie più interessanti della Capitale e di tutta Italia.

Foto da ristoranteilpagliaccio.com – reportergourmet – zero 

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.