FoodFrutta & Verdura

Anguria nera black pearl: dolce e senza semi

L’anguria nera black pearl è per molti ancora sconosciuta è più dolce, senza semi ed è già un trend tra i consumatori.

L’anguria nera, chiamata anche anguria black pearl (o pearl black), è un frutto dalle caratteristiche molto apprezzate sia dal punto di vista nutrizionale che dal punto di vista del gusto.

anguria nera black pearl
Foto: nuggetmarket

L’anguria nera è una varietà di cocomero che si riconosce facilmente dalla colorazione quasi nera della sua buccia. L’anguria black pearl è considerata tra le angurie più dolci e croccanti esistenti in commercio.

Questo suo livello di dolcezza superiore alle angurie tradizionali, non deve preoccupare gli amanti della dieta, poiché il livello di calorie è sempre molto basso.


L’anguria nera, con una percentuale di acqua pari a circa il 90% del suo contenuto, è il frutto ideale per la stagione calda, poiché aiuta a mantenere un’ottima idratazione, aiutando l’organismo ad eliminare le tossine.

Inoltre, l’anguria nera, come anche altri cocomeri, è ricca di vitamine e di minerali preziosi come calcio, potassio e ferro. Il colore rosso della polpa dell’anguria nera indica anche la presenza di licopene: un idrocarburo isomero aciclico del beta-carotene molto importante nel combattere i radicali liberi e l’invecchiamento cellulare.

Ulteriori caratteristiche dell’anguria nera sono la sua particolare digeribilità e la presenza di pochi semi, bianchi e morbidi. Questi semi possono quindi essere ingeriti senza problemi e non causano alcun fastidio durante la masticazione.

Anguria nera black pearl è sicuramente un frutto meno conosciuto rispetto alle varietà di cocomero tradizionali. Tuttavia, la sua presenza nei supermercati e sulle tavole italiane sta crescendo rapidamente, tanto che alcuni pensano che nei prossimi anni l’anguria nera supererà, in numero di vendite, la varietà tradizionale con la buccia di colore verde.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.