AmbienteEcologiaEconomiaProtagonisti

Amazon ha acquistato 23 milioni di litri di carburante sostenibile

Le spedizioni dei tuoi futuri pacchi Amazon potrebbero essere alimentate, almeno in parte, da rifiuti agricoli.

Amazon Air, l’operazione di trasporto di merci della compagnia di Amazon, afferma di aver acquistato fino a 6 milioni di galloni (circa 23 milioni di litri) di carburante sostenibile per le sue spedizioni.

amazon air carburante
Foto: aircargonews

Cosa è il carburante sostenibile?

Il combustibile per aviazione sostenibile (SAF) deriva da risorse rinnovabili, generalmente materiale vegetale o animale, piuttosto che dai combustibili fossili convenzionali.


Amazon sta acquistando combustibile combinato, in cui le fonti di energia rinnovabile si mescolano con i combustibili tradizionali. Shell Aviation è la soscietà che fornisce carburante ad Amazon.

L’investimento di Amazon Air in SAF contribuirà a ridurre le emissioni di carbonio, rafforzando al contempo la fiducia nel settore dei carburanti sostenibili.

La compagnia, che ha una flotta di oltre 80 velivoli, afferma di aspettarsi che il carburante miscelato riduca le emissioni di carbonio fino al 20% una volta utilizzato.

Cosa significa per l’ambiente?

Il consumo globale di carburante per l’aviazione è stato di circa 96 miliardi di galloni (363 miliardi di litri) nel 2019, secondo la International Air Transport Association. Si prevede che questa cifra scenderà a 60 miliardi di galloni (227 miliardi di litri) quest’anno poiché la pandemia globale COVID-19 riduce i viaggi aerei in tutto il mondo.

Le implicazioni della riduzione dell’uso di combustibili fossili da parte degli aeroplani sarebbero significative. L’aviazione è responsabile del 12% delle emissioni globali di carbonio dalle attività di trasporto, secondo il gruppo di azione sul trasporto aereo.

Gli investimenti di Amazon in carburante per l’aviazione sostenibile fanno parte di un più ampio impegno sul clima annunciato dalla società lo scorso anno, promettendo di raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici entro il 2040, diventando neutrali rispetto al carbonio con 10 anni di anticipo.

L’annuncio di Amazon dell’anno scorso è arrivato tra le pressioni pubbliche del gruppo Amazon Employees for Climate Justice, che ha esortato l’azienda a fissare obiettivi più specifici sui cambiamenti climatici.

Le precedenti mosse di Amazon nel settore del trasporto hanno incluso il passaggio a apparecchiature elettriche di servizio a terra, la sostituzione di alternative diesel e l’installazione di pannelli solari sul tetto in nuovi impianti di trasporto aereo di merci.

Amazon ha rifiutato di rivelare i termini finanziari dell’accordo. Il carburante per aviazione sostenibile può costare da tre a quattro volte tanto quanto il carburante per aviazione tradizionale. L’aumento della domanda e della produzione dovrebbe ridurre il prezzo nel tempo.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.