Aperitivi & LiquoriBevande

Amarula, il liquore africano dall’albero degli elefanti

L’amarula è il liquore africano prodotto dall’albero degli elefanti, chiamato così perché i suoi frutti, da cui si ricava la bevanda, sono adorati da questi animali. La sua consistenza è uno degli aspetti più caratteristici, simile alla crema di whisky.

L’amarula è un liquore africano ricavato dall’albero degli elefanti, o marula, dal nome dei suoi frutti. È conosciuto in tutto il mondo ma è particolarmente apprezzato in Sudafrica, dove viene accostato ad una crema di whisky. Dal sapore molto dolce, questi frutti simili alle prugne vengono fatti fermentare fino ad ottenere il particolare liquore.

Amarula il liquore africano dall albero degli elefanti

Come si fa l’amarula

I frutti della marula maturano a febbraio, nel bel mezzo dell’estate africana. Hanno una forma particolare, simile ad una prugna allungata, con una polpa bianca dalla consistenza fibrosa. È proprio questa parte che viene utilizzata durante il processo di fermentazione: prima si ricava una sorta di vino che viene poi a sua volta distillato. Al risultato, lasciato invecchiare per un paio d’anni, si aggiunge poi panna e zucchero, così da ottenere una crema di liquore.

Amarula il liquore africano dall albero degli elefanti

La leggenda vuole che l’albero della marula, conosciuto anche come l’albero degli elefanti, sia diventato famoso proprio per via degli enormi mammiferi. Alcuni studi e osservazioni avrebbero dimostrato che questi animali sono soliti cibarsi dei frutti caduti e leggermente fermentati e letteralmente ubriacarsi con essi.

I giovani al di sotto dell’età legale non dovrebbero bere alcol e in ogni caso il consumo di bevande alcoliche deve essere moderato. Bevete responsabilmente.

TOPIC Africa
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.