ItinerariLuoghi del gusto

L’albergo galleggiante da cui ammirare l’aurora boreale

Siamo nella Lapponia Svedese, a due passi dal Circolo Polare Artico. Qui sorge l’albergo galleggiante eco-friendly da cui ammirare l’aurora boreale e il sole di mezzanotte. Ecco di cosa si tratta.

Si trova in Svezia, a Harads per la precisione, Arctic Bath l’albergo galleggiante ideato dagli architetti Bertil Harström, Johan Kauppi e Annkathrin Lundqvist. Le sue stanze regalano una vista mozzafiato in ogni periodo dell’anno: in inverno resterete incantati dall’aurora boreale, mentre in estate potrete ammirare il fenomeno del sole di mezzanotte. Situata a un passo dal circolo polare artico, la spettacolare struttura è ideata in modo da consentire l’osservazione dei fenomeni della natura senza uscire dalla propria stanza. Ciò è possibile grazie alle grandi vetrate e alla particolare disposizione delle stanze.

albergo galleggiante aurora boreale
Foto di Arctic Bath

Come è fatto Arctic Bath

La struttura dell’albergo galleggiante è formata da due diversi blocchi di edifici, entrambi costruiti con il legno della zona in modo del tutto ecocompatibile. Una prima parte si trova sulla terraferma e dispone di 6 stanze. L’altra, quella più scenografica, si trova sul fiume Lule ed è collegata alla riva da una passerella di legno. Vista da lontano questa grande zattera in estate assomiglia a una catasta di legna rievocando l’immagine di quando il fiume veniva utilizzato per il trasporto dei tronchi. In inverno invece ricorda un luogo uscito da una fiaba, completamente circondato dall’acqua ghiacciata del fiume e ricoperto di neve.

come è fatto arctic bath
Foto di Arctic Bath

L’Arctic Bath è una struttura esclusiva. Sull’isola, in uno spazio di 500 metri quadri sono collocate sei stanze che possono ospitare al massimo 12 persone. Disposte in forma circolare, il centro è dedicato a una piscina scoperta di acqua a 4°C in cui bagnarsi dopo la sauna. Altre stanze sono riservati a trattamenti specifici come la cristalloterapia e i massaggi. Non possono poi mancare un bar, il ristorante e un piccolo negozio.

albergo galleggiante stanze
Foto di Arctic Bath

Le stanze dall’albergo galleggiante da cui godersi l’aurora boreale sono già in via di prenotazione, anche se l’apertura ufficiale è prevista per la primavera del 2020 e i costi sono piuttosto elevati. Il prezzo di una stanza all’Arctic Bath infatti si aggira attorno ai 900 euro e i servizi sopra citati sono extra. L’hotel non è solo una mera attrazione per turisti danarosi, quanto più una celebrazione dell’importanza che le foreste hanno per la Svezia. Non è un caso infatti che lo stesso team di architetti in precedenza ha dato vita all’incredibile progetto del Tree Hotel, una struttura ricettiva interamente collocata sugli alberi che, tra l’altro, è poco distante dalla nuova meraviglia.

blank
Dopo una Laurea in Ingegneria mi sono allontanata dai numeri e avvicinata a nuove forme di espressione, come la fotografia e la scrittura. Il mio blog, Il Cucchiaio Verde, racchiude entrambe le passioni e ha come filo conduttore uno stile di vita vegetariano.