Dolci & PasticceriaFood

Al ristorante scegliete prima il dolce per mangiare più sano!

Scegliere prima il dolce all’inizio del pranzo o della cena porta poi a scegliere alimenti più salutari per il pasto. La dice una ricerca americana.

Decidere prima il dolce che mangerete a fine pasto vi porterà a un pranzo o a una cena più sana a patto che non abbiate la testa piena di pensieri. È quanto sostiene una ricerca pubblicata dall’American Psychological Association: secondo gli psicologi coinvolti nello studio potete permettervi di scegliere proprio il dolce più ricco di calorie a patto che lo facciate immediatamente prima di sedervi a tavola.

LEGGI ANCHE: La pizza a colazione è meglio dei cereali

Dolce calorico per pasto leggero

Prima il dolce per un pasto più leggero

Osservando il menù seduti al ristorante si è spinti a compiere delle scelte in un ordine prestabilito: antipasto, primo, secondo, dolce e magari caffè. È naturale dopotutto: a meno che non vogliate per qualche motivo sperimentare un pasto alla rovescia. Eppure, se il vostro obbiettivo è non sforare troppo con le calorie, il menù perfetto sarebbe quello che vi permette di scegliere prima il dolce rispetto a qualunque altra portata. In questo caso potrete addirittura permettervi di scegliere il dolce più calorico perché il vostro cervello farà il resto.

LEGGI ANCHE: Vivere di notte: chi lo sceglie mangia peggio

Scegliere prima il dolce per mangiare piu sano

Per verificare lo strano fenomeno i ricercatori dell’ASA hanno tenuto sotto controllo diverse mense universitarie a buffet. Di volta in volta, all’inizio della linea del buffet i ricercatori hanno posizionato dessert calorici come cheesecake al limone oppure dessert poco calorici come frutta fresca. Per controllare i risultati hanno poi lasciato che la scelta tornasse regolare con il dolce normalmente posizionato in fondo alla linea. Infine, hanno tenuto sotto controllo tutte le scelte degli studenti per verificare come il posizionamento del cibo influenzasse le loro scelte e la quantità totale di calorie consumata a fine pasto.

Perché scegliere prima il dolce

Gli studenti che all’inizio hanno scelto di mangiare la cheesecake, cioè la scelta più calorica, hanno poi consumato fino al 30% in meno di calorie rispetto a coloro che invece hanno scelto prima la frutta e rispetto a gli studenti che invece hanno scelto il dessert alla fine. Non solo, chi ha scelto il dessert più calorico immediatamente è stato poi portato a scegliere la portata principale più «leggera». A complicare la situazione i ricercatori hanno poi chiesto agli studenti di memorizzare un numero di 7 cifre prima di scegliere le portate, per simulare un «carico» mentale elevato. In questo caso chi aveva troppo per la testa finiva per consumare tante calorie a prescindere dall’ordine delle portate.

Perche scegliere prima il dolce

Per i ricercatori non è chiaro se si tratti di una sorta di «senso di colpa» che spinge a ripiegare su alimenti meno calorici dopo aver scelto prima il dolce o una scelta consapevole di non voler esagerare troppo dopo aver già fatto una scelta importate dal punto di vista delle calorie. Per gli psicologi il processo potrebbe essere sfruttato da ristoranti e servizi di consegna a domicilio per incoraggiare scelte più salutari da parte dei clienti. In fondo si tratterebbe di un procedimento tanto semplice quanto invertire le pagine del menù e mettere la scelta del dolce prima di quella dell’antipasto.

LEGGI ANCHE: Gli healty snack sono veramente salutari?

blank

Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.