Acqua & IntegratoriBevande

Acque funzionali, cosa sono e come funzionano

Sempre più comuni nei supermercati, le acque funzionali stanno conquistando una buona fetta di mercato. Cosa sono e soprattutto, come funzionano?

Il mercato delle acque funzionali è esploso negli ultimi anni tanto che è facile ormai trovare intere sezioni dedicate nei supermercati. Partita come spesso accade dagli Stati Uniti, la mania delle acque funzionali è ormai una realtà anche a casa nostra, ma di cosa si tratta nello specifico?

LEGGI ANCHE: L’acqua biologica esiste, ecco come si fa

acque funzionali

Cosa sono le acque funzionali?

Per acque funzionali si intendono quei prodotti a base d’acqua arricchita con ingredienti come aromi, estratti vegetali, vitamine e minerali. L’aggettivo «funzionale» deriva dal fatto che ogni acqua arricchita dovrebbe garantire una «funzione» particolare dall’integrazione di minerali e vitamine, al detox dell’organismo, passando per l’apporto energetico fino ad arrivare al benessere della pelle.

LEGGI ANCHE: Bisogna bere almeno due litri d’acqua al giorno?

acque funzionali cosa sono

La differenza rispetto a tisane o infusi è nel fatto che le acque funzionali sono preparate con una formula specifica e sono frutto quindi di una lavorazione più complessa che mira a garantire la presenza di un maggiore quantitativo di nutrienti rispetto alla semplice infusione. In commercio esistono ormai moltissime alternative di grandi e piccoli marchi in grado di rispondere a tutte le richieste del mercato.

Come funzionano le acque funzionali

Il consiglio, quando si va ad acquistare acque funzionali, è sempre di leggere attentamente l’etichetta. Molte di queste acque infatti contengono l’aggiunta di zuccheri o dolcificanti artificiali non presenti nell’acqua semplice. Queste acque funzionali certamente non fanno dimagrire anzi, tendono a contenere una maggior quantità di calorie, che non sono necessarie a persone che seguono diete ipocaloriche.

LEGGI ANCHE: L’acqua all’hot dog e le sue assurde proprietà

acque funzionali funzionano

Per le acque funzionali senza la presenza di zuccheri, l’aggiunta di vitamine e sali minerali può certo contribuire a sopperire a specifiche carenze, soprattutto durante o dopo periodi di attività fisica più o meno intensa. In questo caso la loro «funzione» è di più facile individuazione.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.