AmbienteEcologia

Tesla: una multa salata per troppo inquinamento

Tesla dovrà pagare una multa per troppo inquinamento. La regina delle auto elettriche sta avendo qualche problema con le emissioni del suo stabilimento in California.

Emissioni eccessive per Tesla, con un multa salata per troppo inquinamento. Questo è quanto è successo alla fabbrica di auto elettriche in California. Una sanzione da 87 mila dollari dovuta a diverse irregolarità riscontrate nel sito produttivo.

Tesla multa inquinamento

Anche Tesla inquina, arriva una sanzione da 87 mila dollari

L’EPA (Environmental Protection Agency) l’agenzia americana per la protezione ambientale, in collaborazione con il Department of Toxic Substances Control and Bay Area Air Quality Management ha condotto un’ispezione allo stabilimento dell’azienda a Fremont in California. Quanto è emerso è che anche Tesla inquina, o comunque lo ha fatto un suo sito produttivo, in cui sono state evidenziate delle irregolarità nella gestione di rifiuti come solventi e vernici. A Tesla è quindi arrivata una multa salata per troppo inquinamento.

Tesla inquina sanzione

Purtroppo non si tratta di una prima volta per l’azienda californiana, già multata con 275 mila dollari a causa di un problema con alcune certificazioni ambientali nel 2010; con 71 mila dollari nel 2013 per alcuni dipendenti entrati in contatto con dell’alluminio fuso; e quest’anno con 29 mila dollari per la violazione di alcuni standard di sicurezza e con 139 mila dollari per non aver rispettato alcune norme sull’inquinamento. L’auto elettrica è certamente una soluzione pulita ma le fabbriche in cui viene prodotto, a quanto pare, non sempre. C’è da aggiungere che per quanto si tratti di cifre importanti Tesla potrà pagare quest’ultima multa con la semplice vendita di una Model S ben accessoriata. Resta a voi fare i debiti conti.

blank
Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.