AttualitàLifestyle

Spesa sostenibile: il carrello degli italiani

Una nuova indagine di Supermercato24 ha studiato l'approccio degli italiani alla spesa sostenibile.

Biologico, km zero, packaging compostabili o biodegradabili questi sono solo alcune sono delle scelte che si possono compiere nella propria quotidianità per una lista della spesa sostenibile.

spesa sostenibile

LEGGI ANCHE: Perché i consumatori acquistano alimenti biologici? Un nuovo studio.

Secondo il nuovo studio realizzato l’80% degli intervistati attribuisce grande importanza alla sostenibilità al momento di fare la spesa. Il 15%, infatti, conferma di aggiungere al carrello solo cibi e Marchi che abbiano un basso impatto ambientale, mentre il 63% apprezzano molto prodotti e aziende alimentari eco-friendly.

Dall’indagine è chiaro che l’ostacolo più grande per l’acquisto di prodotti sostenibili è il prezzo (per il 51% degli intervistati), seguito dalla difficoltà a individuare chiaramente i prodotti sostenibili  a causa di etichette poco chiare o di scarsa conoscenza dell’argomento (28%).

Come fare una spesa sostenibile?

Sicuramente il primo passo è scegliere prodotti di stagione. Questo è fondamentale per ridurre le emissioni causate da trasporti. I dati raccolti da Supermercato24 su questo aspetto sono che il 23% degli italiani dichiara di non acquistare mai prodotti fuori stagione, e ben il 62% afferma di preferire alimenti di stagione.

I prodotti locali sono un altro aspetto chiave quando si parla di sostenibilità. Dall’indagine emerge che il 34% sceglie solo prodotti italianipossibilmente della propria regione, mentre uno su due da priorità ai prodotti Made in Italy.

Quando si tratta di una spesa sostenibile il packaging fa la differenza. Purtroppo però solo il 14% degli intervistati afferma di dare la precedenza a prodotti accompagnati da imballaggi sostenibili.

Prediligere prodotti biologici, coltivati senza l’uso di pesticidi, è un altro aspetto per una spesa sostenibile da tenere in considerazione. Da questo punto di vista abbiamo più volte raccontato che il trend del consumo di prodotti biologici è in continua crescita. Il carrello bio degli italiani oggi è arrivato ad una quota oltre il 50% su base annuaFrutta e verdura sono i prodotti biologici preferiti, seguiti da uovayogurtlatte e bevande vegetali.

Una spesa sostenibile significa anche me sprechi

Una spesa sostenibile non si conclude al supermercato. Evitare gli sprechi, infatti, è fondamentale per tutelare l’ambiente. Su questo fronte ben il 44% degli intervistati conferma di fare una spesa mirata. La strada da fare è, come ci raccontano i numeri, ancora molto lunga. Infatti più della metà degli italiani spreca il cibo. I motivi che emergono dal sondaggio sono quattro:

  • la fatica a pianificare in anticipo i pasti(32%),
  • dimenticarsi di aver acquistato un determinato prodotto (23%),
  • non prestare attenzione alle date di scadenza prodotto (13%).
  • si lascia tentare da prodotti in offerta anche se non pianificava di comprarli (19%)

Gli alimenti che vengono sprecati più spesso non sono solamente i freschi:

  • frutta e verdura(57%),
  • latte e yogurt(12%),
  • scatolame e prodotti a lunga conservazione(8%).
spesa sostenibile supermercato

«La spesa online è un ottimo modo per approcciarsi al consumo in modo più sostenibile, in quanto, riducendo il numero di mezzi in tragitto da e per i vari punti vendita, aiuta a contenere l’impatto ambientale. La tecnologia messa a punto da Supermercato24 agisce in questo senso incrociando le disponibilità degli shopper e le aree di acquisto e consegna per ottimizzare gli spostamenti e, di conseguenza, i consumi» dichiara Federico SargentiCEO di Supermercato24.

«Inoltre, affidandosi a un consulente della spesa che si reca al nostro posto al supermercato, si evitano gli acquisti d’impulso che rischiano di aumentare gli sprechi in cucina»

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.