AttualitàLifestyle

Smooth food, la nuova estetica nel piatto

Lo smooth food è una nuova estetica che potrebbe conquistare le cucine di tutto il mondo, cominciando da social come Twitter e Instagram.

Conoscete lo smooth food? Si tratta di un nuovo modo di concepire l’estetica di un piatto, in un modo paradossalmente opposto a quello che accade oggi, dove i singoli dettagli sono accentuati e super definiti, i contrasti sono molto accentuati e, soprattutto a livello di foto, si percepisce quasi un certo iperrealismo.Lo smooth food fa esattamente il contrario, rendendo gli alimenti in un certo senso «plastici», sintetici, dai colori più tenui che ricordano i giocattoli dell’infanzia.

Smooth food

Come nasce lo smooth food

Sembra che il trambusto sullo smooth food sia nato con un tweet all’inizio di Febbraio, e che il fenomeno si sia ingigantito al punto da rendere visibile un trend evidentemente diffuso ma che faceva fatica a prendere una forma concreta. Il catalizzatore in questo caso è stata la foto di uno dei più classici panini americani, il «peanut butter and jelly» (burro d’arachidi e marmellata), reinterpretato in stile smooth food. L’effetto è quello di un sandwich fatto con la plastilina, talmente perfetto da essere finto, con colori super omogenei e praticamente innaturali.

Come nasce lo smooth food
Foto da Twitter / The Slow Rush Sloth

Nei giorni successivi i post si sono moltiplicati al punto che c’è stato un momento in cui l’hashtag #foodporn è stato contagiato da questo tipo di piatti dall’aspetto particolare, per poi tornare, almeno ad oggi, al solito contenuto ricco di colori accesi e dettagli. Un altro piatto che ha catturato l’attenzione di molte persone amanti dello smooth food è stato un particolare pancake, cotto in una risottiera, che sembra essersi cotto con una sfumatura perfettamente morbida e omogenea.

smooth food pancake
Foto da Twitter / AK Lee

Il trend dello smooth food ha fatto in tempo a contagiare anche il mondo fuori dal tema «cibo»: sono spuntate foto modificate di politici e personaggi fantastici sottoposti ad un trattamento «lisciante» che li ha resi praticamente irriconoscibili. Non è ancora dato sapere se questa tendenza trasformerà il mondo della ristorazione, ma è vero che anche su Youtube sono cominciate a comparire delle videoricette per ottenere proprio l’effetto tipico dello smooth food.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.