BambiniSalute

Slime, i rischi per la salute dei bambini

Slime, i rischi per la salute dei bambini sono stati messi in luce da un’inchiesta condotta da Altroconsumo che ha analizzato ben 17 prodotti presenti sul mercato.

Slime, diversi i rischi per la salute dei bambini. Una ricerca mostra come in questi giocattoli siano presenti delle sostanze potenzialmente pericolose per la salute. Sotto esame anche le ricette fai da te presenti in rete.

Slime, i rischi per la salute dei bambini
Tabella tratta dall'inchiesta di Altroconsumo

Giochi pericolosi

Gli slime sono sostanze dalla consistenza gelatinosa, caratterizzati da una spiccata viscosità e plasmabilità. Altroconsumo ha effettuato un’inchiesta in cui sono stati analizzati 17 prodotti presenti in commercio, 6 dei quali sono stati riconosciuti come non conformi alla normativa vigente (direttiva europea per la sicurezza dei giocattoli 2009/48/CE e alla norma EN 71-3-2013). L’attenzione è stata posta principalmente sugli ftalati, additivi plastificanti presenti per esempio anche nella pellicola trasparente da cucina; sui solventi; e su metalli e semimetalli quali lo stagno, il cromo e il bromo.

Rispetto a questi le maggiori criticità sono state riscontrate relativamente al bromo. Questo materiali infatti può provocare irritazioni, agitazione, vomito, diarrea e crampi, se ci si trova sottoposti ad un’eccessiva esposizione. Una spiccata presenza di bromo è stata riscontrata in diversi dei prodotti analizzati, che sono stati segnalati all’autorità competente.

Come tutelarsi

Se si hanno questi prodotti in casa è bene seguire alcuni accorgimenti per tutelare la propria salute. Tra questi:

  • Lavarsi sempre le mani dopo un contatto
  • Evitare di mangiare e bere durante il gioco
  • Non avvicinare il prodotto a occhi e bocca
  • Non mescolare prodotti diversi
  • Non tenerlo vicino al letto durante la notte
  • Evitare di farci giocare i bambini più piccoli
  • Evitare delle ricette «fai da te»
Slime, i rischi per la salute dei bambini

È inoltre consigliabile conservare sempre la confezione per avere un riferimento del produttore in caso di problemi o delucidazioni. A volte gli oggetti che ci circondano nascondono dei rischi inaspettati che possono influire negativamente sulla salute, specialmente nei casi dei soggetti più deboli come i bambini.

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. L’autore ed il sito declinano ogni responsabilità rispetto ad eventuali reazioni indesiderate.

TOPIC giocattoli
blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.