Aperitivi & LiquoriBevande

Qual è la differenza tra tequila e mezcal?

Due degli alcolici più diffusi del Messico la cui tradizione affonda nella notte dei tempi. Eppure esiste una forte differenza tra tequila e mezcal.

Si tratta dei liquori caratteristici del Messico, ma esattamente qual è la differenza tra tequila e mezcal? Tutti e due gli alcolici sono a base di agave eppure la loro origine e la loro preparazione è differente e porta quindi a due nomi distinti.

differenza tra tequila e mezcal

Il tipo di agave fa la differenza tra tequila e mezcal

Il mezcal è un distillato dalla storia millenaria e affonda le sue radici nell’era precolombiana. Viene prodotto a partire da oltre 30 specie differenti di piante di agave anche se la più utilizzata è la varietà espadín che conta per circa il 90% del mezcal prodotto in Messico. Per produrre il mezcal viene utilizzato il cuore, ovvero la «pigna» dell’agave, che viene cotto in speciali fosse scavate nel terreno con legna e foglie. Il prodotto ottenuto è poi spremuto in un mulino e raccolto in vasche per la fermentazione per 2-4 giorni e successivamente distillato.

tipo di agave differenza tra tequila e mezcal

La tequila è prodotta con una specifica pianta di agave, l’agave azul, e in zone specifiche del Messico. I maggiori produttori di tequila sono gli stati di Michoacán, Guanajuato, Nayarit, Tamaulipas and Jalisco dove l’agave azul cresce rigogliosa. La sua storia inoltre è molto più recente, la sua nascita «ufficiale» rimanda solo al secolo scorso. Anche la preparazione è differente: il cuore dell’agave è cotto in forni per circa 24 ore e successivamente macinato. Si passa poi alla fermentazione con aggiunta di lieviti appositamente selezionati per una durata di 5-6 giorni prima della distillazione.

Quindi qual è la differenza tra tequila e mezcal? Semplificando si può dire che tutte le tequila sono mezcal ma non tutti i mezcal sono tequila. Per essere considerata tequila il mezcal deve venire prodotto con agave azul, in specifiche zone del Messico e con uno preciso processo di lavorazione.

I giovani al di sotto dell’età legale non dovrebbero bere alcol e in ogni caso il consumo di bevande alcoliche deve essere moderato. Bevete responsabilmente.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.