AmbienteAttualità

Nespresso, le nuove capsule del caffè saranno all’80% in alluminio riciclato

Dopo aver introdotto l'imballaggio delle macchine riciclabile, l'azienda cambia la composizione delle sue monodosi per renderle più ecofriendly e leggere

Nespresso continua il suo impegno per rendere le sue capsule del caffè sempre più ecofriendly. Gli ultimi progressi fatti dalla multinazionale su questo fronte riguardano la quantità di alluminio riciclato usato per produrre le nuove monodosi da macchina, cambiamento che incide anche sul peso degli involucri. I primi prototipi sono già in vendita da marzo in alcuni paesi selezionati.

Nespresso capsule alluminio

Come sono fatte le nuove capsule

Nel dettaglio, le nuove capsule Nespresso hanno l’80 percento di alluminio riciclato. La quantità di materiale complessivamente impiegato diminuisce però del 9,2 percento rispetto ai contenitori tradizionali. Questo consente all’azienda di ottenere esemplari più leggeri dell’8 percento e di consumare meno energia per la produzione di alluminio vergine.

L’alluminio è riciclabile all’infinito ed è uno dei materiali con il più alto tasso di riciclo nel mondo. Per l’azienda costituisce una perfetta barriera per proteggere il caffè dall’ossigeno dalla luce e dall’umidità preservandone la qualità e l’aroma. Per questa evoluzione delle capsule, Nespresso lavorerà con Novelis Europe,  società sussidiaria dell’indiana Hindalco Industries specializzata nel riciclo dell’alluminio.

La novità interessa due tipi di caffè

La prima linea in assoluto ad essere venduta nelle nuove capsule è stata l’Original Line Master Origin Colombia, disponibile dallo scorso marzo solo in alcuni paesi. A partire da luglio la vendita è stata estesa ed entro il 2021 l’azienda punta a convertire alla nuova versione degli involucri in alluminio riciclato la gamma completa di Original Line e Vertuo.

Il lancio arriva a breve distanza dall’introduzione delle scatole completamente riciclabili per le macchine da caffè griffate Nespresso prodotte a loro volta con il 95 percento di materiale riciclato. “Queste nuove iniziative portano l’azienda uno passo più avanti verso un modello di business circolare – ha dichiarato Jérôme Pérez, responsabile della sostenibilità di Nespresso – Continueremo a lavorare per aumentare la quantità di alluminio riciclato nelle capsule e far crescere il tasso di recupero, rendendo sempre più facile il loro riciclo per i nostri clienti”.

Nespresso capsule riciclo

L’impegno nel riciclo di Nespresso

Un tasso di riciclo che negli ultimi anni è aumentato del 30 percento a livello globale, dichiara l’azienda in un comunicato. Dal 2014, ha investito oltre 180 milioni di euro in programmi di riciclo creando più di 100mila punti di raccolta in 53 paesi. “La partecipazione dei consumatori è fondamentale per il successo – ha aggiunto Pérez – Continueremo i nostri sforzi per promuovere il riciclo e raggiungere l’ambizioso obbiettivo di riciclare tutte le nostre capsule”.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.