inNaturale
Home
>
Moda: il vestito creato con le alghe che si decompone in 24 ore

Moda: il vestito creato con le alghe che si decompone in 24 ore

L’idea è di una laureata in moda alla Central Saint Martins di Londra. L'abito è fatto di un biomateriale che cambia forma in base a umidità e temperatura

Un vestito che si decompone in 24 ore se bagnato con acqua calda. È una delle molte interessanti caratteristiche della creazione di Scarlett Yang, laureata in moda all’istituto di arte e design Central Saint Martins di Londra. Durante il suo percorso di studi, la designer ha sviluppato un biomateriale usando acqua, una tinta colorata e un estratto di alga con cui ha realizzato un originale prototipo di vestito che sembra plasmato con il vetro.

Una designer appena laureata in moda ha creato un abito con un biomateriale composto da un estratto di alghe che si decompone in 24 ore se bagnato con acqua

La progettazione

A spingerla in questa direzione è stato il tentativo di trovare una soluzione al problema dei rifiuti nel settore fashion. “Dopo aver studiato moda per cinque anni, mi sono resa conto di quanti scarti vengono prodotti durante i tradizionali percorsi di sviluppo dei progetti, ha spiegato a Dezeen. “I cartamodelli sono rifatti in continuazione prima di arrivare alla produzione, senza contare quello che avviene durante il successivo processo di fabbricazione”.

Proprio per evitare di generare rifiuti durante la sua sperimentazione, Yang ha sfruttato la tecnica del design rigenerativo per creare un modello 3D della struttura che avrebbe dovuto avere il materiale. Poi ha creato uno stampo usando una stampante 3D e delle tecnologie laser per sagomarlo. Infine, ha versato il biomateriale liquido nel contenitore, lasciandolo solidificare.

La creazione del vestito

Per produrre la versione fisica del vestito, la designer ha applicato la sericina (la proteina dei bozzoli di seta) su determinate parti del materiale. Essendo infatti idrofobica, ovvero respinge l’acqua, la proteina della seta permette di ottenere particolari effetti artistici, come pieghe e punti più ristretti. Il risultato è stato un capo di abbigliamento che assomiglia a una scultura.

Il vestito cambia forma a seconda delle condizioni ambientali. Umidità e temperatura sono in grado di influire sul materiale. Ad esempio, se esposto al freddo secco invernale assumerà un aspetto più rigido. Al contrario, con il caldo le curve saranno più morbide.

La decomposizione

La sericina conferisce sì resistenza all’acqua. Ma se inzuppato, il biomateriale a base di alghe sparisce nel giro di poche ore. Per la precisione in meno di 24 ore, se la temperatura del liquido è attorno ai 60°. Ma se viene bagnato con acqua alcalina a una temperatura di 80 gradi, si decompone addirittura entro 60 minuti. La biodegradazione potrebbe avvenire anche in natura per effetto della pioggia oppure dell’acqua del mare. Insomma, non lascerebbe tracce di rifiuti.

Per la sua laurea Yang ha realizzato anche altri prototipi di vestiti virtuali sfruttando tecniche di design in 3D e di animazione. L’obiettivo era dimostrare le numerose possibilità offerte dalla sua sperimentazione. Secondo la laureata, il biomateriale potrebbe essere sfruttato anche nella produzione di oggetti di arredamento e di nuovi packaging.


MARCO RIZZA
Scopri di più
Giornalista, ex studente della Scuola di Giornalismo Walter Tobagi. Osservatore attento (e preoccupato) delle questioni ambientali e cacciatore curioso di innovazioni che puntano a risolverle o attenuarne l'impatto. Seguo soprattutto i temi legati all'economia circolare, alla mobilità green, al turismo sostenibile e al mondo food
Scopri di più
Giornalista, ex studente della Scuola di Giornalismo Walter Tobagi. Osservatore attento (e preoccupato) delle questioni ambientali e cacciatore curioso di innovazioni che puntano a risolverle o attenuarne l'impatto. Seguo soprattutto i temi legati all'economia circolare, alla mobilità green, al turismo sostenibile e al mondo food
Iscriviti alla newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità editoriali, i prodotti e le offerte