ChefItinerariLocali

Mauro Uliassi: ristorante e cucina dello chef tre stelle Michelin

Lo chef Mauro Uliassi è stato recentemente premiato con la terza stella Michelin al suo ristorante Uliassi. Il merito è tutto della sua cucina e dei suoi piatti, bilanciati tra tradizione e modernità.

Il Ristorante Uliassi porta il cognome dello chef, Mauro Uliassi, premiato con tre stelle Michelin e considerato una meta per chiunque voglia vivere un’esperienza di alta cucina. I piatti dello chef sono una vera rivelazione, che siano di pesce o di selvaggina, e il suo locale a Senigallia è diventata una destinazione irrinunciabile per molti. Uno chef che non si è mai sopravvalutato ed è riuscito a raggiungere così grandissimi risultati.

Chi è Mauro Uliassi

Ha i suoi primi contatti con la cucina quando è ancora molto giovane, passando molto tempo nel bar dei suoi genitori. All’inizio Mauro Uliassi studia come tecnico industriale ma velocemente capisce che non è quella la sua strada e opta per una scuola alberghiera. Sono le prime estati passate a lavorare stagionalmente che lo rendono sempre più capace, in particolare l’esperienza con Lucio Capannari e quella, fatta successivamente, sotto la guida di Ferran Adrià.

Mauro Uliassi
Lo chef Mauro Uliassi

La svolta avviene proprio l’anno del diploma, quando la scuola lo invita a rimanere come docente. Lo chef Mauro Uliassi sfrutta questa occasione per frequentare diversi stage in tutta Italia, ma anche per sperimentare in maniera scolastica con tempi e tecniche di cottura. Ma poi è l’amore ha cambiargli letteralmente la vita: l’incontro con la futura moglie Chantal gli fa scoprire che cucinare con amore è davvero nelle sue corde. Con questa consapevolezza riscopre la passione della cucina come professione, e tutto diventa ancora più concreto nel 1990, quando con la sorella Catia acquista quello che diventerà il ristorante Uliassi.

Il ristorante Uliassi

Stretto tra il lungomare Marconi e il porto, il ristorante Uliassi è un luogo magico, a pochi passi dal mare, nato dalla collaborazione tra Mauro Uliassi e sua sorella Catia. Il locale è semplice ed elegante, distribuito su una sala interna, caratterizzata da sedie rosse di design, e uno spazio all’aperto altrettanto curato. Lo stile è classico, in un certo senso mediterraneo, che gioca sulle numerose superfici bianche, che proseguono anche su una semplice libreria in vista. Qui lo chef Mauro Uliassi ha vinto Tre Forchette e 3 stelle Michelin, ed è stato anche nominato cuoco nell’anno nel 2000 e nel 2009.

Ristorante Mauro Uliassi
La sala interna del Ristorante Uliassi

La cucina di Mauro Uliassi

La creatività gastronomica che Mauro Uliassi mette nella sua cucina riesce sempre a sorprendere: la tradizione non manca, ma non è una scusa per evitare di reinventarsi costantemente. Lo chef gioca spesso con gli ingredienti, sia di mare che di terra, ma rimane dedito alla materia prima selvatica. Del resto Mauro Uliassi prende ispirazione da moltissimi grandi della cucina come Gianfranco Vissani, Fulvio Pierangelini e Gualtiero Marchesi. Lo stage da Ferran Adrià è un momento di svolta, che apre la mente dello chef e lo rende un vero vulcano di idee.

cucina Mauro Uliassi
La cucina del ristorante Uliassi

I piatti di Mauro Uliassi

Secondo lo chef Mauro Uliassi un piatto è «la massima espressione tecnica del substrato culturale». Le sue ricette sono la sintesi tra campagna e mare, in cui la fantasia diventa un mezzo per evolvere la tradizione. Il menù più caratteristico è sicuramente il LAB, nuovo ogni anno, i cui piatti variano ogni anno in base alla stagionalità degli ingredienti.

tagliatella seppia
Tagliatella di seppia con pesto di alga nori

Non manca anche qualche classico, come la fenomenale Tagliatella di seppia con pesto di alga nori, nella foto qui sopra.

triglia croccante
Triglia croccante

Un altro piatto quasi sempre nel menù dello chef è la Triglia croccante, zuppa di prezzemolo e colatura di alici.

ciabattoni mare da bora
I ciabattoni «mare da bora»

I ciabattoni «mare da bora» preparati con alghe, ostriche e caviale di coregone, sono un altro piatto entrato nei classici, tanto bello quanto saporito.

rimini fest
Rimini fest

Ultimo ma non ultimo c’è il Rimini Fest, uno dei piatti più famosi dello chef Uliassi, introdotto nel 2008 e da allora sempre sul menù. Si tratta di spiedini di calamaretti, strofinati con aglio e pangrattato, cotti sulla griglia e conditi con sfere ghiacciate di citronette.

NOTA DI INTEGRAZIONE: article bottom
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.