AmbienteEcologia

Le alghe sono il segreto del biologico del futuro

Il futuro arriva dal mare, infatti sono proprio le alghe il segreto del biologico di domani. Grazie alle loro proprietà si stanno dimostrando sempre più indispensabili.

La strabiliante crescita del settore biologico ha contribuito a far lievitare il mercato delle alghe. Può non essere immediato, ma le cose stanno proprio così, perché questi vegetali acquatici risultano perfetti per la creazione di ottimi fertilizzanti naturali dalle molto proprietà.

alghe biologico

Perché il biologico ha bisogno delle alghe

Nella sola Europa si utilizzano fertilizzanti biologici su ben 14 milioni di ettari coltivati. Le alghe sembrano proprio la soluzione ideale per la produzione di tali sostanze. Oltre a fornire al terreno su cui vengono utilizzate importanti elementi come carbonio, fosforo e potassio, risultano anche piuttosto efficaci contro i parassiti come afidi, acari e lumache. Tenendoli naturalmente lontani. Anche la versatilità è un altro punto di forza delle alghe usate per il biologico, infatti possono essere adoperate sia in forma liquida che in polvere.

biologico alghe fertilizzante

LEGGI ANCHE: Le alghe saranno il prossimo food trend che salverà il pianeta?

La presa di coscienza nei confronti delle alghe come fertilizzante biologico sta creando un esponenziale aumento della domanda con un’espansione del mercato non indifferente. Tant’è che le stime prevedono un giro d’affari da 17 milioni di euro entro il 2025. Una crescita che ha come come conseguenza l’abbassamento di prezzo della materia prima proveniente dalla regione pacifica dell’Asia, con un conseguente aumento dell’appetibilità. Un circolo virtuoso che probabilmente vedrà sempre più alghe utilizzate come fertilizzante biologico per le nostre colture.

TOPIC alghebio
blank

Chitarrista, motociclista, da sempre appassionato di scienza, tecnica e natura. Sono laureato in Psicologia del Lavoro e della Comunicazione. Curioso per natura amo i viaggi, il buon vino e scoprire cose nuove. Da qualche anno nel settore del marketing digitale e della comunicazione.