AttualitàLifestyle

Ladri al ristorante, ecco cosa si ruba a tavola

I furti al ristorante sono sempre stati, purtroppo, abbastanza comuni, tra bicchieri, posaceneri e fermatovaglioli. Ma con gli anni i locali cambiano e anche l’obiettivo dei furti si adegua ai tempi.

I ladri al ristorante non sono mai mancati: rubare a tavola è diventata un’usanza abbastanza comune, una vera e propria piaga che può costare caro ai ristoratori. Gli obiettivi nel tempo sono cambiati, ma alcuni sono rimasti dei classici, come l’immortale posacenere, o il fermatovaglioli. Altri invece sono assurdi, e spingono i ristoratori a soluzioni impensabili, come incollare gli oggetti nei bagni per evitare furti.

ladri al ristorante

Perché si ruba al ristorante

Uno dei misteri non ancora risolti dietro ai furti al ristorante sono le motivazioni dei ladri: alcuni ristoratori sostengono che il valore degli oggetti sottratti non abbia alcuna importanza in sé, ma conti il gesto. Will Beckett, cofondatore del ristorante Hawksmoor Seven Dials a Londra, racconta che dal ristorante sparisce costantemente il beccuccio del dispenser di sapone. Non ha alcun senso, ma sarà già successo almeno una ventina di volte dall’apertura.

Stefan Chomka, editore di Restaurant magazine, spiega che altre vittime dei ladri al ristorante sono spesso i piccoli oggetti personalizzati, come piattini per il burro, cucchiai in madreperla per il caviale. Seguendo questo ragionamento, si scopre che il furto nei locali non si limita a quelli più popolari, ma si allarga anche a ristoranti più ricercati. Rimangono ovviamente i soliti sospetti, come posacenere, fermatovaglioli e asciugamani.

Ultimamente però si è aggiunto un nuovo oggetto alla lista, le cannucce metalliche, sempre più diffuse in sostituzione a quelle di plastica usa e getta. La cosa assurda sono i costi che questo tipo di comportamento genera: un ristorante può arrivare a perdere fino a 5.000 dollari all’anno per sostituire le cannucce rubate. Una spesa veramente eccessiva, soprattutto se si pensa alla difficoltà che genera una scelta fatta, fondamentalmente, per aiutare l’ambiente.

TOPIC ristoranti
REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.