AttualitàLifestyle

La prima visiera trasparente 100% plastic-free DPI al mondo

Il gruppo A Plastic Planet ha lanciato la prima visiera trasparente DPI al mondo priva di plastica nel tentativo di aiutare la lotta contro le conseguenze ambientali dei rifiuti derivanti dai dispositivi di protezione individuale.

Dal febbraio 2020, 761 milioni di pezzi di dispositivi di protezione individuale (DPI) sono stati distribuiti solamente nel Regno Unito, la maggior parte dei quali sono realizzati in plastica e già i rifiuti di mascherine e guanti stanno invadendo le spiagge di tutta la nazione.

visiera dpi 100% plastic-free

L’iniziativa internazionale, A Plastic Planet, spiega con questa premessa la sua lotta iniziata qualche settimana fa assieme Reelbrands e Transcend Packaging. Il gruppo si è unito per sviluppare la prima visiera trasparente senza plastica per proteggere senza contribuire all’inquinamento da plastica.

Il gruppo ha affermato di sperare che questo DPI contribuirà ad affrontare due dei problemi più urgenti del mondo: l’elevata domanda di dispositivi di protezione e l’inquinamento da plastica.


Sian Sutherland, il co-fondatore di A Plastic Planet, ha dichiarato: «Nessuno vuole compromettere la sicurezza delle persone ma le visiere in plastica DPI sono usate una volta e poi inquinano il nostro pianeta per secoli. Volevamo dare l’esempio e dimostrare che possiamo proteggere noi stessi e proteggere il nostro pianeta. Non possiamo più sacrificare la natura senza conseguenze». 

visiera dpi plastic free

L’utilizzo di dispositivi di protezione individuale farà parte della nostra vita per un po’ di tempo e la domanda di questi DPI non fa che aumentare.

Considerando la crisi dell’inquinamento da plastica che stiamo ancora combattendo e le lezioni che stiamo imparando da questa pandemia sulla necessità di lavorare con la natura anziché contro di essa, i DPI senza plastica possono aiutare a proteggerci senza danneggiare ulteriormente il pianeta.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.