AmbienteAttualitàLifestyle

La PlayStation 5 potrebbe essere la console più ecologica di sempre

Nel 2019 sono state conteggiate 100 milioni di console PlayStation e se tutti gli utenti utilizzassero la funzione risparmio energetico si compenserebbe il consumo energetico di 1.000.000 di abitazioni americane.

Mentre i giovani si stanno risvegliando ai cambiamenti climatici, molte Aziende e Marchi come la Sony con la PlayStation 5, stanno revisionando i loro metodi di produzione, nonché il modo in cui i loro prodotti possano soddisfare gli standard della risoluzione climatica delle Nazioni Unite.

playstation5 sostenibilita
Foto: blog playstation

Non sorprende che una sedicenne, Greta Thunberg, sia una delle figure di spicco sul tema dei cambiamenti climatici in tutto il mondo. Secondo i dati del consorzio Crowd Counting, Greta Thunberg è accompagnata in media da oltre 200.000 persone e gran parte dei suoi follower è costituita da giovani adolescenti e studenti.

Ha perfettamente senso, quindi, per le Nazioni Unite creare un’Alleanza per la gioventù e l’ambiente (Playing for the Planet ) coinvolgendo i giganti dell’industria dei giochi e videogiochi poiché la crisi climatica riguarda il futuro del nostro mondo, appunto la gioventù.

Jim Ryan, Presidente e CEO di SIE, ha pubblicato un post in cui si afferma che la Sony collaborerà con l’alleanza Playing for the Planet delle Nazioni Unite.

Ryan ha menzionato nel suo post che SIE era già alla ricerca di prodotti più ecologici dalla PS4. Ha scritto: «abbiamo assunto impegni e sforzi sostanziali per ridurre il consumo di energia della PS5 utilizzando tecnologie efficienti come l’architettura System-on-a-Chip che integra un processore grafico ad alte prestazioni, riduzione della pressione, ridimensionamento della potenza, nonché modalità di risparmio energetico come Suspend-to-RAM.»

playstation 5 sostenibilità
Foto: blog playstation

L’annuncio quindi apre le porte  alla nuova generazione di PlayStation che avrà con la PlayStation 5 un consumo di energia ancora più basso che consentirà di risparmiare energia pari al”utilizzo medio di 1.000 case (Stati Uniti) se solo un milione di utenti attiverà la funzione di risparmio energetico. Nel 2019 (Fonte Sony) sono state conteggiate 100 milioni di console PlayStation 4. Quindi  se tutti gli utenti PlayStation utilizzassero la funzione risparmio energetico si compenserebbe il consumo energetico e il relativo inquinamento di 1.000.000 di abitazioni americane.


Ryan scrive anche che le modifiche non saranno limitate solo nell’hardware. I servizi di gioco PlayStation aiuteranno gli utenti a valutare le conseguenze dell’inquinamento e sensibilizzando i gamer spingendoli ad impostare e utilizzare la console con la funzione di alta efficienza energetica (risparmio energetico).

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.