AttualitàLifestyle

La mousse al mango fa litigare Corea del Sud e Giappone

Una mousse al mango, al centro della discordia tra Corea del Sud e Giappone, rischia di rovinare il summit tra le due Coree. Tutto per un disegno sul dessert.

Se una semplice mousse al mango può surriscaldare lo spirito di Corea del Sud e Giappone allora c’è bisogno di fare molta attenzione. Il dessert, preparato in occasione dello storico summit tra le due Coree, ha attirato su di sé aspre critiche, con il ministero degli Esteri di Tokyo impegnato in una forte protesta. Ma cosa avrà mai fatto la povera mousse al mango?


La mousse al mango fa litigare Corea del Sud e Giappone

Mousse al mango e politica

Sembra che ad aver sollevato il polverone sia stato un disegno messo a decorazione del dessert, una mousse al mango racchiusa in un guscio di cacao. Una volta rotto si scopre che sopra il dolce si trova una rappresentazione della Corea unita, comprese alcune isolette, come si può vedere dalla foto.

La mousse al mango fa litigare Corea del Sud e Giappone

Questo stesso disegno lo si può trovare anche sulle sedie che accoglieranno i leader presenti per l’occasione. Dove sta il problema? Si dà il caso che quelle isole rappresentate sulla destra della penisola coreano siano al centro di un’accesa disputa tra Giappone e Corea del Sud sul loro controllo. Il problema è risultato così grave che il Sol Levante ha richiesto che il dolce venga cambiato.

La mousse al mango fa litigare Corea del Sud e Giappone

Così una semplice mousse al mango è riuscita a far litigare Corea del Sud e Giappone, rischiando di compromettere, almeno parzialmente, l’andamento del summit.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.