BevandeBirra

La differenza tra birra filtrata e birra non filtrata

La differenza tra birra filtrata e birra non filtrata è sostanziale, e conoscerla risulta molto importante per effettuare una scelta consapevole e apprezzare al meglio il prodotto.

Tra birra filtrata e birra non filtrata vi è un’importante differenza. La prima risulta normalmente associabile alla larga distribuzione industriale, mentre la seconda, a ragione, a birrifici di dimensioni ridotte e processi produttivi dal gusto tutto artigianale.

Differenza birra filtrata e birra non filtrata

La birra filtrata

Normalmente la birra filtrata, come anticipato, viene prodotta a livello industriale. La birra industriale necessita di un certo grado di standardizzazione, di conseguenza il prodotto, dopo la fermentazione, viene pastorizzato per garantirne la conservabilità e filtrato per eliminare i residui solidi in soluzione. Il risultato sarà una bevanda limpida dal sapore omogeneo e costante tra una bottiglia e l’altra. Di contro, tuttavia, le birre filtrate perdono la maggior parte delle proprietà nutritive e organolettiche.

birra non filtrata

La birra non filtrata

La birra non filtrata invece è caratteristica delle produzioni artigianali. La birra non filtrata mantiene i residui di lievito al suo interno, ottenendo una tipica nota che ricorda la crosta di pane, un aspetto più torbido e, talvolta, una certa quantità di deposito residuo. Tra queste, per ovvie ragioni, vi sono le birre che subiscono la seconda fermentazione in bottiglia, la quale sarà stappata solo al momento del consumo. Dal punto di vista nutrizionale questi prodotti mantengono i nutrienti dei loro ingredienti, come: luppolo, lievito, orzo e malto. Tra questi: vitamine del gruppo B, enzimi, maltosio, inulina ed oligosaccaridi ottimi per il benessere dell’intestino; e polifenoli, sostanze naturalmente antiossidanti, perfette per la salute del sistema cardiovascolare e per combattere l’invecchiamento cellulare.

TOPIC birra
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.