AttualitàHot TopicLifestyle

La comunicazione tra genitori e figli porta meno disturbi alimentari

Uno studio ha evidenziato come la comunicazione tra genitori e figli influenzi lo sviluppo di disturbi come il consumo eccessivo di alcol e l’alimentazione emotiva. Quando in famiglia c’è buona comunicazione si sviluppano meno disturbi alimentari da adulti.

Una buona comunicazione tra genitori e figli comporterebbe meno disturbi alimentari da adulti. Ne sono convinti i ricercatori dell’Università della Georgia che hanno indagato come l’interazione in famiglia possa influire sullo sviluppo emotivo dei bambini e il loro comportamento alimentare da adulti. Secondo la ricerca, i bambini e gli adolescenti con genitori dalle buone capacità comunicative hanno avuto meno problemi col cibo da grandi.

comunicazione genitori figli cibo

Una ricerca durata 14 anni

Lo studio, pubblicato sulla rivista Biological Psychiatry è durato 14 anni e ha seguito bambini e ragazzi tra gli 11 e 25 anni nel tentativo di comprendere come la comunicazione tra genitori e figli influisse sullo sviluppo del cervello e le abitudini alimentari. Secondo gli studiosi uno sviluppo cerebrale sano è in grado di proteggere da stimoli dannosi per la salute psicofisica come il sovra consumo di cibo, alcol e droghe.

comunicazione genitori figli madre

I ricercatori si sono focalizzati sulla popolazione rurale afro americana identificata come quella più a rischio per disturbi alimentari nei giovani. Nel 2001 il team di ricerca ha coinvolto diverse famiglie con bambini tra gli 11 e 13 anni chiedendo ai partecipanti di descrivere le interazioni e le dinamiche di comunicazione all’interno del nucleo famigliare. Tra gli indicatori, ad esempio, la frequenza dei dialoghi e dei litigi.

Comunicazione tra genitori e figli importante per l’alimentazione

Anni dopo, quando i bambini avevano raggiunto i 25 anni di età, i ricercatori li hanno sottoposti a diverse sessioni di scansione del cervello per misurare l’attività cerebrale. Ai soggetti è stato inoltre sottoposto un questionario riguardo le loro abitudini alimentari ed eventuali disordini come eccessivo consumo di alcol o alimentazione emotiva, ovvero l’abitudine a mangiare eccessivamente quando stressati.

comunicazione genitori figli corpo

Dai risultati è emerso come l’indice utilizzato per misurare una buona comunicazione tra genitori e figli in età dell’adolescenza fosse in grado di predire con rilevanza statistica quali sarebbero stati i soggetti a rischio. «I risultati evidenziano l’importanza della prevenzione e degli sforzi mirati a migliorare l’abilità comunicativa dei genitori» è la posizione di Allen Barton, autore della ricerca. Per i ricercatori infatti, i dati dimostrano l’importanza dell’influenza dei genitori sullo sviluppo cognitivo degli adolescenti e della loro capacità di creare gli strumenti di protezione contro abitudini alimentari dannose da adulti.

Fonti: Biological Psychiatry Journal

TOPIC bambini
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari riguardo il complicato mondo dell’alimentazione.