CulturaScienza

La Cina coltiva cotone sulla Luna

La Cina è stata la prima a coltivare cotone sulla Luna: nelle serre del lander lunare la prima piantina ha germinato, aprendo la strada a nuovi esperimenti.

La Cina è riuscita a coltivare cotone sulla Luna, un esperimento che segna la prima germinazione su un corpo celeste diverso dalla Terra. È già successo che delle piante germinassero nello spazio, è quasi routine sulla Stazione Spaziale Internazionale, ma non era mai accaduto prima sulla Luna. L’obiettivo di questo esperimento, assieme agli altri precedenti, è quello di stabilire la possibilità di coltivare in ambienti extraterrestri, un fattore fondamentale nell’esplorazione dello spazio nei prossimi anni.

cina coltiva cotone luna
L'interno della serra dove ha germinato il cotone

Come si coltiva il cotone sulla luna

Durante l’ultima missione sulla faccia più lontana della Luna il lander Chang’e-4, oltre a depositare un piccolo rover, aveva a bordo un piccolo laboratorio con annessa serra. Al suo interno non sono presenti solo semi di cotone, ma anche di arabidopsis, patata, assieme ad un buon numero di moscerini della frutta.

Le piante sono state collocate in una serra miniaturizzata e hanno a disposizione una sorta di terriccio sintetico, un’atmosfera del tutto simile a quella terrestre e acqua sufficiente per crescere. La cosa interessante è che tra tutte l’unica ad aver germinato è proprio il cotone, gli scienziati stanno ancora cercando di capire per quale motivo.

coltiva cotone luna
L'esterno della micro serra cinese

L’esperimento si fa ancora più interessante se si pensa che sia sulla luna che su parte sarebbe presente dell’acqua ghiacciata, pronta per essere prelevata e eventualmente impiegata in serre specializzate.

Perché coltivare sulla Luna

Nel futuro dell’esplorazione spaziale i rifornimenti per gli astronauti hanno sempre avuto un ruolo di primaria importanza: più è lunga la missione più è necessario accumulare scorte, più è grande il peso da trasportare più costoso e ingombrante diventa il razzo/navicella per viaggiare. Molto meglio trovare un modo per produrre cibo in loco, magari sfruttando le risorse presenti sulla superficie dei diversi corpi celesti.

coltivare sulla luna
La sonda Chang’e-4

La nuova serra in cui la Cina coltiva cotone sulla Luna servirà agli scienziati per studiare il «clima» lunare, così da scoprire se è possibile far crescere piante con luce, temperatura e radiazioni presenti sulla sua superficie.

Matteo Buonanno Seves

Un giovane laureato in Scienze Gastronomiche con la passione per il giornalismo e il mai noioso mondo del cibo, perennemente impegnato nel tentativo di schivare le solite ricette e recensioni in favore di qualcosa di più originale.