AttualitàHot TopicLifestyle

La California è il primo stato a vietare le pellicce

Una svolta epocale in favore degli animali, la California è il primo stato a vietare le pellicce a partire dal 2023.

La California è il primo stato a vietare le pellicce per legge. Si tratta di una nuova norma che ne impedirà la commercializzazione. Festeggiano le associazioni animaliste ma c’è anche chi esprime dissenso.


La California vieta le pellicce per tutelare gli animali

Non solo la California è il primo stato a vietare le pellicce, ma punta a divenire un baluardo per la difesa degli animali. Infatti, il governatore Gavin Newsom ha anche apposto la sua firma su un regolamento che vieta l’impiego degli animali nei circhi, con l’esclusione di gatti, cani e cavalli. La California risulta già un riferimento mondiale in tema di tutela degli animali e la nuova normativa sulle pellicce – che entrerà in vigore a partire dal 2023 – ne è solo l’ultimo esempio. Il bando tuttavia non comprende la pelle, sia essa: di vacca, di cervo, di pecora e di capra.

La California è il primo stato a vietare le pellicce ma non è certo il primo esempio di iniziative di questo tipo. Prima dell’estate, anche la città di New York, si era mossa in tal senso sollevando anche diverse critiche da parte, principalmente, di membri della comunità afroamericana che considerano le pellicce come parte della loro tradizione. Anche in California le critiche non sono mancate, in particolar modo dal Fur Information Council che ha visto la manovra come un primo passo verso una serie di divieti più ampia che potrebbe riguardare alimenti e vestiti.

Il fatto che la California sia il primo stato a vietare le pellicce non sorprende, considerando che è sempre stata all’avanguardia nella tutela dei diritti degli animali. Un passo ulteriore nella direzione di un mondo con meno sofferenza.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.