AttualitàBevande

La Burro Birra di Harry Potter è ora disponibile in bottiglia. Ed è vegana

La bevanda resa famosa dalla saga del mago di J.K Rowling ora potrà essere assaporata anche a casa. Sarà acquistabile online e in alcuni negozi di Londra

La Burro Birra arriva finalmente in bottiglia e sarà disponibile anche in versione vegana. Per assaggiare la bevanda più famosa della saga di Harry Potter, i fan del mago reso famoso dalla penna di J.K. Rowling non saranno più costretti a visitare i Warner Bros. Studios di Londra. D’ora in avanti potranno trovarla online e in alcuni negozi della capitale inglese. L’annuncio è stato dato dalla stessa Warner Bros..

Burro birra bottiglia vegana

LEGGI ANCHE: Come fare la burrobirra di Harry Potter (ricetta facile)

Cos’è la Burro Birra

La Burro Birra, infatti, fino a oggi era disponibile solo alla spina per gli appassionati che decidevano di ammirare la ricostruzione fatta dalla casa cinematografica del mondo di Harry Potter a Londra. Parte dell’esperienza immersiva nell’immaginario incantato, include infatti la sperimentazione del cibo che viene citato nei libri e nei film della serie.

Le varianti di Burro Birra disponibili nella location dedicata ai fan sono diverse: c’è il fondente di Burro Birra, il gelato di Burro Birra e la classica bevanda di Burro Birra. Quest’ultima è forse la versione più popolare di questa invenzione, la cui ricetta rimane tutt’oggi segreta: si tratta di una bevanda dolce, simile alla soda e sormontata da una deliziosa schiuma a base di latte dal sapore di caramello. Proprio questa schiuma era l’ostacolo principale che aveva impedito di vendere la bevanda confezionata.

La versione in bottiglia

La Burro Birra in bottiglia sarà sempre un prodotto al gusto del caramello, ma senza questa schiuma. E per questo sarà consumabile anche dalle persone vegane. Sarà acquistabile online e durante il tour Warner Bros. Studio Tour London, The Making of Harry Potter e al negozio Platform 9 ¾ alla stazione di King’s Cross a Londra, così come negli aeroporti della capitale inglese Heathrow e Gatwick (ma in quest’ultimo il negozio è attualmente chiuso). Le bottiglie saranno collezionabili in quanto verranno vendute con una serie di etichette diverse create dagli stessi designer delle sceneggiature dei film.

La petizione dei fan americani

La notizia arriva dopo che, nel 2018, un gruppo di fan della saga, The Protego Foundation, promosse una petizione per chiedere una Burro Birra per i vegani. La campagna, indirizzata alla catena americana di parchi a tema Universal Studios’ Wizarding World of Harry Potter,  raccolse più di 7.500 firme. Ora questi appassionati sperano che la nuova bevanda arrivi anche negli Stati Uniti. “Non potrei immaginare un giorno migliore di quello in cui potrò andare al Wizarding World per bere una Burro Birra vegana con i miei amici vegani – ha detto l’attrice Evanna Lynch, interprete del personaggio Luna Lovegood nei film –. Sarò in prima fila quando arriverà”.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.