Acqua & IntegratoriAttualitàLifestyle

L’acqua biologica esiste, ecco come si fa

Avete capito bene, l’acqua biologica esiste! Per quanto possa sembrare strano, questo prodotto è sul mercato e viene ricavato con un procedimento davvero particolare.

Parlare di acqua biologica non significa fare riferimento solo ad una sigla commerciale, infatti, con questo termine si intende un’acqua derivata con un particolare processo dalla linfa degli alberi. In alcuni stati USA viene già prodotta e venduta.

acqua biologica alberi

Cos’è l’acqua biologica

Dopo l’acqua cruda – Raw Water – pensavamo di averle sentite tutte, ma non è così! Infatti è apparsa sul mercato anche l’acqua biologica. Associare l’acqua al termine biologico sembra un azzardo, ma in realtà questo prodotto viene ricavato con un procedimento che conferisce un certo senso a questa associazione di termini. Quest’acqua particolare viene, infatti, ricavata dagli alberi. Tramite un processo definito di osmosi inversa viene estratta la linfa dagli alberi cresciuti con pratiche forestali sostenibili, la quale viene poi bollita per ottenere un prodotto purissimo e biologico.

acqua biologica alberi organic tree water

Gli americani la chiamano Organic Tree Water e i primi produttori provengono dal Vermont. Tra loro: Asarasi e TreTap Beverages, quest’ultima specializzata nella produzione di bevande aromatizzate a base di acqua biologica. Nonostante i prezzi piuttosto alti – circa 9 dollari (8,5 euro circa) per quattro bottigliette da 335 ml – questi prodotti stanno riscuotendo un certo successo negli stati in cui sono nati, progettando quindi di espandere la distribuzione a livello nazionale. Che sia questo il futuro dell’acqua di lusso?

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.