AmbienteEcologiaHot Topic

Invasione di orsi polari in Russia, colpa del cambiamento climatico

Una cinquantina di orsi polari ha invaso un’isola in Russia, costringendo gli abitanti a barricarsi. La causa del comportamento anomalo sarebbe il cambiamento climatico.

C’è un’invasione di orsi polari in Russia in questi giorni, spinti più lontano dal loro habitat dal cambiamento climatico, che hanno drasticamente visto diminuire il ghiaccio su cui potevano muoversi. In particolare ad essere colpito è stato l’arcipelago di Novaya Zemlya, dove oltre 3.000 persone sono rimaste bloccate nelle loro abitazioni, circondate da oltre 50 orsi polari. È la prima volta che accade una cosa del genere, al punto che è stato dichiarato lo stato d’emergenza, ma la situazione potrebbe peggiorare nei prossimi anni a causa del riscaldamento globale.

invasione orsi polari russia

Le cause dell’invasione di orsi polari

Essendo una specie protetta è illegale per gli abitanti del posto sparare agli animali, motivo per cui, almeno in primo momento, si è cercato di utilizzare metodi non letali. Spaventare gli animali con i clacson dei camion e alcuni cani da caccia non è servito a nulla, lasciando intendere che gli animali fossero determinati a rimanere.

Ma cosa può aver spinto gli orsi polari ad un comportamento così aggressivo? Secondo le prime ricostruzioni degli esperti l’habitat in cui normalmente questi animali potevano cacciare e alimentarsi si è ridotto notevolmente a causa del cambiamento climatico. Le temperature più elevate hanno infatti ridotto notevolmente la superficie ghiacciata in cui normalmente gli animali possono muoversi.

invasione orsi polari

Il cambiamento climatico non si risolve

In questo momento oltre 3.000 persone sono in pericolo a causa di questa straordinaria situazione, al punto che il responsabile della regione ha dichiarato lo stato di emergenza. Gli orsi polari, che si sono concentrati in particolare in una vecchia discarica della zona, verranno ingaggiati da una squadra di esperti fatta arrivare per l’occasione.

Gli esperti hanno auspicato una soluzione senza vittime tra gli animali, ma qualsiasi soluzione si riesca a raggiungere è praticamente certo che non sarà a lungo termine: il cambiamento climatico e l’innalzamento delle temperature hanno fatto sì che l’habitat degli orsi polari cambiasse, e eventi del genere è probabile che diventino solo più frequenti.

TOPIC orso
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.