CulturaDolci & PasticceriaStoria

Il pudding di Natale inglese ha origini italiane

Il pudding di Natale inglese ha origini italiane, o più precisamente non sarebbe potuto esistere senza un importante contributo dall’Italia.

In pochi ne sono a conoscenza ma, il pudding di Natale inglese ha origini italiane. È solo grazie al nostro paese se il dolce natalizio, oltremanica, è diventato l’equivalente del nostro panettone. La storia dell’origine di questa specialità affonda le sue radici nella Venezia del XVI secolo.

Pudding di Natale

Il legame tra il pudding di Natale inglese e l’Italia

Tutta la storia del legame tra il pudding di Natale inglese e l’Italia si impernia sulla figura di Giacomo Ragazzoni, un mercante veneziano che si occupava di commercio di uva passa dall’Impero Ottomano. Va premesso che, quest’ultima, ancora oggi, è uno degli ingredienti principali del pudding di Natale, insiema ad altra frutta secca e disidratata. Ragazzoni, appena quattordicenne, viene mandato a Londra dalla famiglia per curare gli affari e apprendere i segreti dell’arte del mercanteggiare. Lì riuscirà a farsi presentare alla corte dei Tudor, conoscendo di persona sia Enrico VIII che Edoardo VI. Il legame coi regnanti diventerà intimo e proprio qui sta il cuore della storia.

Pudding di Natale Italia

Quando Ragazzoni svilupperà il suo impero commerciale dell’uva passa dall’oriente, non mancherà certo di sfruttare i suoi legami in terra britannica. Il suoi commerci divennero tanto fiorenti da rendere l’uva passa in Inghilterra un prodotto piuttosto diffuso e accessibile, dando il «la» alla nascita di un’ampia varietà di dolci che la utilizzano come ingredienti. Tra questi, naturalmente, il pudding di Natale. Il dolce senza il contributo di Giacomo Ragazzoni e della sua abilità, tutta italiana, di stringere rapporti di amicizia e di far fiorire fruttuosi commerci, non sarebbe potuto esistere, per il semplice fatto che in Inghilterra non vi sarebbe stata uva passa. Una storia affascinante che mette in luce come anche le tradizioni gastronomiche più radicate in un territorio in realtà risultano frutto di contaminazioni, scambi e incontri di culture.

REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.