AmbienteEcologia

Il primo stadio in legno per la squadra di calcio vegana

Via libera al progetto per lo stadio in legno. Sarà costruito in Inghilterra e ospiterà le partite di una squadra di calcio locale.

Sarà costruito in Inghilterra il primo stadio in legno, ecosostenibile e amico dell’ambiente. Lo stadio dall’indicativo nome di Eco Park Stadium vedrà luce nel Gloucestershire, a sud ovest del paese, e ospiterà le partite della squadra locale Forest Green Rovers assieme ad un parco e strutture per uffici e negozi.

stadio in legno sostenibile
@ Zaha Hadid Architects

Lo stadio in legno a impatto zero

Progettato dallo studio Zaha Hadid Architects, la struttura punta ad essere il primo stadio in legno al mondo. Si tratterà di una struttura a «impatto zero» o «carbon neutral» per dirla all’inglese, grazie a sistemi integrati di energia rinnovabile e processi di costruzione a basso impatto a partire proprio dai materiali. Lo stadio avrà una capienza di circa 5000 posti a sedere estendibile, secondo i costruttori, fino a 10.000 in caso di necessità, senza troppe complicazioni, grazie alla particolarità della struttura.

stadio in legno
Foto di Zaha Hadid Architects

Lo stadio in legno avrà a disposizione un parcheggio auto con prese di ricarica per le veicoli eclettici. La società tuttavia punta a mettere a disposizione incentivi con le autorità locali per stimolare gli spettatori nel raggiungere lo stadio attraverso i mezzi pubblici con servizi navetta di treni e autobus.

L’energia prodotta per alimentare l’intero complesso dello stadio e delle strutture collegate punta ad arrivare per il  100% da energie rinnovabili e gli alimenti venduti durante le partite saranno completamente vegani. L’intero progetto dovrebbe costare poco più di 100 milioni di euro.

squadra vegana stadio legno
Foto di Zaha Hadid Architects

La squadra di calcio vegana e il suo nuovo stadio

La Forest Green Rover, squadra di serie C inglese, è stata più volte premiata per il suo lavoro verso l’ambientalismo e la sostenibilità. Nel 2017 è stata ufficialmente riconosciuta come la prima squadra al mondo interamente vegana. La dieta, a quanto pare, è un prerequisito fondamentale per i giocatori. Nel 2018 ha ricevuto la certificazione «impatto zero» dalle Nazioni Unite.

La squadra ha iniziato il suo percorso di sostenibilità nel 2010 quando alla guida è arrivato il nuovo presidente Dale Vince. Secondo la società, la squadra da allora ha raccolto il sostegno e il supporto di milioni di fan in tutto il mondo. Lo stadio in legno sarà quindi la prossima tappa per il club vegan.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.