AmbienteEcologiaHot Topic

Il primo abito vegan e bio firmato Hugo Boss

Lanciato il primo abito vegan e bio dal brand Hugo Boss per la collezione primavera/estate 2020, 100% sostenibile e cruelty-free.

Il primo abito vegan e bio Hugo Boss ribadisce l’impegno della Casa tedesca nei confronti di una moda etica. Un prodotto che punta alla sostenibilità a tutto tondo, a partire dall’ambiente fino al benessere degli animali.

abito-vegan-bio-Hugo-Boss
Foto di Hugo Boss

Un abito sostenibile e cruelty-free

Sarà prodotto in Germania il primo abito vegan e bio di Hugo Boss. Per la sua produzione la maison ha optato per il lino biologico italiano, senza il minimo apporto di prodotti di origine animale. Dalla materia prima, fino alle tinture e alle colle, non vi è traccia di alcunché che non sia al 100% vegan. Per questa ragione questo abito sostenibile e cruelty-free ha ottenuto il logo «PETA – Approved Vegan», attribuito dalla PETA, appunto, per sottolineare capi di abbigliamento e accessori completamente vegani.

abito-sostenibile-cruelty-free
Foto di Hugo Boss

Prodotto con un raffinato intreccio di fibre di lino, il primo abito vegan e bio firmato Hugo Boss è la nuova risposta dell’azienda a una crescente domanda di moda etica, ma non l’unica. Da notare, infatti, anche il lancio nel 2018 delle sneakers vegan in pelle d’ananas nell’offerta del marchio, il quale sembra aver deciso la direzione da intraprendere per il suo futuro, nella direzione dell’ambiente e della sostenibilità.

Il primo abito vegan e bio Hugo Boss è proposto con un taglio piuttosto classico proposto in tre colorazioni: beige, blu e blue scuro; per outfit leggeri ed eleganti perfetti per la bella stagione. La moda sostenibile sta avendo, negli ultimi tempi, un notevole successo a sottolineare come la sensibilità del consumatore sulle tematiche ambientali ed etiche stia mutando considerevolmente. Non più esclusivamente il design e la qualità della materia prima sono i punti saldi di un capo di abbigliamento di livello, ma anche la vision della firma che lo ha prodotto, in particolar modo in tema di ambiente e sostenibilità.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.