BevandeSucchi & Bibite

Guida ai più famosi soft drink coreani

Vi proponiamo una guida ai soft drink coreani più popolari e più amati, tra tradizione e tendenze moderne, bevande energetiche e succhi di frutta unici.

La grande varietà di soft drink coreani, che include succhi di frutta, bevande a base di latte, bibite energetiche, rimedi per curare i postumi della sbornia, e alternative analcoliche alla birra, rappresenta in qualche modo un ponte tra passato e ricette tradizionali e la cultura pop moderna.

soft drink corea

In Corea, oltre ai marchi e le ricette locali di soft drink, non mancano anche bevande analcoliche internazionali, quali l’aloe vera tanto famosa negli Stati Uniti, una varietà morbida e ricca del latte di soia, diverse bevande al caffè preconfezionate tanto amate in Asia, drink allo yogurt molto liquidi e appena dolcificati e infine l’acqua leggermente aromatizzata alla frutta famosa anche da noi. Ecco invece una panoramica di alcuni dei prodotti più popolari e rappresentativi, alcuni disponibili solo in Corea e altri esportati anche all’estero.

Sikhye

Sikhye

Anche chiamato shikhye or shikae, è uno dei soft drink coreani più popolari del paese, immancabile durante le festività nazionali più importanti, quali ad esempio Capodanno o la Festa Coreana per il raccolto. Si tratta di un tè a base di riso, leggermente dolce e con all’interno alcuni chicchi rimasti interi. La ricetta tradizionale non prevede l’aggiunta di zucchero poiché è considerata sufficiente la naturale dolcezza del malto, che conferisce a questo tè anche un gradevole profumo di orzo.

Il Morning Rice

Milkis

Anche questa bevanda è a base di riso, in questo caso sia bianco che integrale, e vi è possibile trovare alcuni chicchi tostati all’interno. Dal sapore leggermente dolce (è addolcito con sciroppo di riso) e la piacevole consistenza delicatamente cremosa, il Morning Rice, come suggerisce il nome, è un drink perfetto per il risveglio mattutino. È bene sapere che in Corea quasi nessuno lo beve dopo la colazione.

Il latte di banana

Il latte di banana

Il latte di banana è estremamente popolare in Corea. Il marchio originale Binggrae, nato nel 1974, iniziò a produrre latte aromatizzato alla banana poiché il governo voleva incoraggiare le persone a bere più latte. La bevanda contiene latte per l’80% ed ha un leggero sapore di banana. Il design della bottiglia, rimasto invariato negli anni, richiama quello dei tradizionali barattoli coreani.

Milkis

Milkis

Il Milkis è una versione leggermente gassata di una bevanda yogurt classica. Frizzante come la soda occidentale, il sapore è invece leggermente dolce con una nota di asprezza e si abbina molto bene con la frutta. Oltre alla versione originale con latte e yogurt, sono infatti disponibili quelle ai gusti arancia, fragola, mango, melone, pesca, banana.

Sac Sac

Sac Sac

Le piccole lattine di Sac Sac, molto diffuse in Corea, contengono un succo di arancia o di uva. Se la prima ha un gusto un po’ più delicato, la seconda ha un sapore quasi caramellato. Questi soft drink coreani sono ricchi di polpa di frutta, che rende la consistenza piacevole e vellutata.

Bevanda alla pera

Bevanda alla pera

Questa bevanda, da non confondere con il dolcissimo succo di pera confezionato a cui siamo abituati, viene fatta con le caratteristiche pere coreane, più grandi, più succose e più rotonde di quelle occidentali, tanto da somigliare quasi a delle mele. Questo succo, famosissimo in Corea, ha un leggero sapore di pera e contiene abbastanza polpa da ricordare la sua consistenza originale. Uno dei soft drink coreani più amati, diffuso anche in America, viene considerato un rimedio efficace per prevenire i postumi della sbornia, grazie alla presenza di sostanze anti-infiammatorie ed enzimi che presumibilmente rallentano l’assorbimento dell’alcol.

Bacchus

Bacchus

La bacchus è una bevanda energetica coreana non gassata, lanciata per la prima volta nel 1963. Nota come Bacchus-D fino agli anni ‘90, dopo un cambio di formula con una maggiore presenza di taurina è diventata Bacchus-F. Entrambe le formule sono prodotte nella Corea del Sud e sono molto popolari tra i giovani, sia per gli effetti energizzanti sia, anche in questo caso, come presunto rimedio anti sbornia. Originariamente era venduta nelle farmacie come medicina naturale per prevenire sintomi influenzali e raffreddore. Recentemente è diventata famosa anche nella cultura americana insieme ad altre popolari bevande energetiche consumate in combinazione con alcol, come la Vodka-Red Bull.

blank

Nomade digitale, docente di social media marketing e scrittrice, appassionata di viaggi, arte, tecnologia e alimentazione vegetariana e vegana. In cucina ama prendere spunto dalle sue passioni, aggiungendo ingredienti naturali e un pizzico di creatività.