AmbienteEcologia

Giornata nazionale degli alberi: in Italia coprono il 37% del paese

Celebrata dal 2013, la Giornata Nazionale degli Alberi è occasione per fare il punto sullo stato delle foreste nel nostro paese.

Pochi altri esseri viventi sono tanto indispensabili alla nostra vita come gli alberi. La loro importanza è celebrata in Italia ogni 21 novembre con la Giornata Nazionale degli Alberi. Sono tantissime le iniziative che, a partire dalle scuole, puntano a raccontare l’importanza fondamentale degli alberi. Specialmente in questo periodo di emergenza climatica dove il loro ruolo nell’assorbire CO2 rappresenta più che mai uno strumento nella lotta globale alle emissioni di gas serra. Ma cos’è esattamente la Giornata Nazionale degli Alberi e com’è la situazione del verde in Italia nel 2022?

Giornata nazionale degli alberi
Foto: Giani Pralea @Pixabay

Cos’è la Giornata Nazionale degli Alberi e quando si celebra

Voluta dal Ministero dell’Ambiente e Istituita con legge della Repubblica Italiana la Giornata Nazionale degli Alberi si celebra ogni 21 novembre. Questo momento riconosciuto in modo ufficiale è diventato negli anni un appuntamento importante soprattutto nelle scuole, non solo a scopo celebrativo, ma con iniziative concrete volte a illustrare l’importanza degli alberi e della superficie verde soprattutto alle nuove generazioni. Obiettivo “promuovere la conoscenza dell’ecosistema boschivo e il rispetto delle specie arboree ai fini dell’equilibrio tra comunità umana e ambiente naturale” e per “stimolare un comportamento quotidiano sostenibile al fine della conservazione delle biodiversità” si legge nel testo di legge.

La celebrazione della Giornata Nazionale degli Alberi inoltre è occasione anche per azioni sul terreno vero e proprio. Sempre per quanto stabilito dalla legge, scuole, comuni e regioni italiani assieme col Corpo forestale dello Stato, curano la piantumazione di alberi in aree pubbliche, con particolare attenzione a piantare specie di provenienza locale e di varietà tradizionali dell’ecosistema italiano.

La situazione delle foreste in Italia nel 2022

Secondo i dati dell’Inventario Nazionale delle Foreste e dei Serbatoi Forestali di Carbonio, gli alberi nel nostro paese non se la stanno passando male. Il patrimonio boschivo nazionale è in aumento. Negli ultimi 10 anni la superficie boschiva sul territorio nazionale è aumentata di circa 587mila ettari, portando l’estensione totale delle foreste italiane a poco più di 11milioni di ettari, pari a circa il 37% dell’intero territorio nazionale. Più di un terzo del nostro paese è ricoperto di alberi. Sempre secondo i dati CREA del settembre 2021, questo significa che gli alberi italiani sono in grado di sottrarre dall’atmosfera fino 2 miliardi tonnellate di CO2. Si stima che, in totale, in Italia oggi siano presenti oltre 11miliardi e 400 milioni di alberi.

Dove si trovano gli alberi in Italia?

Sempre per tracciare un identikit del panorama forestale italiano in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi la regione con più superficie di aree boscate in Italia è la Sardegna con 1,2 milioni di ettari. Sul secondo gradino del podio si trova la Toscana con 1,1 milioni e il Piemonte con 9 milioni di ettari coperti da alberi e arbusti. Se invece consideriamo solo gli alberi veri e propri, allora in testa troviamo la Toscana con 1 milione di ettari, seguita da Piemone (800mila) e Lombardia (600mila). Se invece guardiamo alle regioni con maggiore estensione boscosa in relazione alla superficie, è la Liguria la regione più amante degli alberi: circa il 70% dell’intera regione ne è ricoperta. Al secondo posto, e a grande distanza, si trova il Trentino Alto-Adige ricoperto di foreste al 57%. E all’altro capo della classifica invece? Le regioni più spoglie di alberi sono la Sicilia dove solo il 15% della superficie è boscosa e la Puglia, dove gli alberi occupano meno del 10% della superficie regionale.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.