AttualitàHot TopicLifestyle

Ernst Knam e Emis Killa assieme per Star Wars

Il particolare due formato da Ernst Knam e Emis Killa si riunisce per Star Wars: L'ascesa di Skywalker, con qualche dolce sorpresa.

La coppia Ernst Knam e Emis Killa si è ritrovata per celebrare la prima italiana di Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Il pasticciere di origini tedesche è stato coinvolto da Disney Italia per preparare i dolci per l’evento, compresa una magnifica e imponente torta servita proprio in occasione della prima. Al suo fianco Emis Killa, rapper italiano che per l’occasione ha dato una mano, dietro alle quinte, a Ernst Knam.

Ernst Knam Emis Killa Star Wars
Foto da Twitter / WaltDisneyStudiosIT

Ernst Knam è il buono, Emis Killa il cattivo

Sui suoi canali social Disney Italia ha svelato un piccolo momento dietro alle quinte della prima italiana di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, facendo intravedere Ernst Knam e Emis Killa alle prese con la preparazione di alcuni dolci, soprattutto cioccolato, con i personaggi più iconici della pellicola fantascientifica.

Ernst Knam Buono Emis Killa Cattivo
Foto da Twitter / WaltDisneyStudiosIT

I due hanno anche scherzato sui loro personaggi preferiti: Knam si ritrova molto in Yoda, sicuramente tra «i buoni», saggio e pieno di passioni secondo il pasticciere, mentre per Emis Killa non ci sono dubbi, Darth Vader è il cattivo numero uno, e lui ha sempre tifato per i cattivi nei film, fin da piccolo.

L’ingrediente principale è stato senza dubbio il cioccolato, che ha preso la forma di C-3PO, Millennium Falcon e casco da Stormtrooper, ma anche una miniatura dolce di Kylo Ren, il cattivo di questa ultima trilogia. A concludere, un invito da parte della coppia: «che il cioccolato sia con voi!»

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.