AttualitàLifestyle

Dormire o allenarsi? Ecco cosa fare per stare in forma secondo la scienza

Uno studio britannico ha messo in relazione sonno e allenamento per trovare la formula perfetta per stare in forma.

Un sonno di qualità è certamente una componente essenziale per la salute psicofisica. Allo stesso modo lo svolgere attività fisica. A cosa dare priorità se vogliamo restare in forma? Alcuni scienziati britannici si sono domandati che tipo di relazione esiste tra i due fenomeni per capire se è meglio dormire o allenarsi per una vita più lunga. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista British Journal of Sports Medicine.

Per stare in forma meglio il sonno o l’allenamento?

La risposta non è certamente semplice ma per riassumere quanto rilevato dagli scienziati, è (poco sorprendentemente): entrambe. Eppure sonno e attività fisica sono intrecciati tra loro in un modo più complesso di quanto si possa pensare a prima vista. Per cercare di capire in che modo, i ricercatori hanno incrociato i dati di oltre 380.000 tra uomini e donne nel corso di diversi anni di vita. Esercizio e un sonno di qualità sono risultati elementi fondamentali per stare in forma e garantire una vita più lunga. E non di poco.

Cosa dicono i dati della ricerca

Si dice che chi dorme non piglia pesci, ma anche chi dorme poco e pesci ne piglia troppi rischia di non passarsela benissimo. Chi è super atletico e spende parte della giornata compiendo attività fisica ma ha un sonno irregolare è altrettanto a rischio di svolge poca attività fisica passando il proprio tempo a letto. Anzi, in particolare, saltare completamente l’attività fisica ha mostrato risultati estremamente negativi. Per coloro dal sonno irregolare e dall’attività fisica carente inoltre, ci si posiziona ben lontano dallo stare in forma. Per chi soffre di sonno irregolare e non svolge nessuna o poca attività fisica infatti i rischi di una morte prematura salgono del 57%.

Cosa scegliere per una vita sana

Come nella maggior parte delle cose, spiegano i ricercatori, anche per sonno e allenamento si tratta di trovare un giusto equilibrio. Se vogliamo stare in forma, quando possibile, sarebbe ideale curare entrambi, ma senza esagerare. Sono entrambi pezzi fondamentali per il nostro benessere. Sacrificare ore di sonno per allenarsi può portare a conseguenze indesiderate a lungo termine; allo stesso modo di come sacrificare attività fisica per dormire qualche ora in più. Non serve correre la maratona, spiegano i ricercatori inglesi, anche una passeggiata di 10 minuti attorno all’isolato o una breve sessione di yoga possono diventare una routine efficace. L’importante è che non avvengano alle spese di un meritato riposino.

blank
Laureato in Scienze Politiche e Comunicazione Pubblica, ha lavorato in radio e nel tempo libero si dedica alla scrittura creativa. Da sempre appassionato di cultura, scienza e tecnologia è costantemente a caccia di nuove curiosità in grado di cambiare il mondo in cui viviamo.