AttualitàProdotti per la cucinaSalute

Cucinare con il forno a microonde fa male?

In molti ancora si chiedono se cucinare con il forno a microonde faccia male. La scienza però da tempo ci ha dato una risposta precisa a questa domanda.

Nonostante i primi forni a microonde siano arrivati negli Stati Uniti attorno al 1950 c’è ancora chi si chiede se cucinare con il forno a microonde faccia male alla salute. Per via del fatto che questo elettrodomestico scalda il cibo grazie a «radiazioni» è rimasta la paura di fondo legata a questa parola. Ma quanto è fondata questa paura?

forno microonde fa male alla salute

Il microonde fa male alla salute?

Il forno a microonde nasce in un periodo storico particolare: la Guerra Fredda. In questo periodo la paura per il nucleare e le radiazioni ha messo radice nell’immaginario popolare finendo per colpire anche il povero forno a microonde. In realtà le onde elettromagnetiche utilizzate dal microonde non sono differenti dalle onde elettromagnetiche della luce o dei telefoni cellulari.

Tra le paure più comuni sul microonde è che sia cancerogeno, ma le onde utilizzate per la cottura a microonde sono di frequenza talmente bassa che per provocare danni richiederebbero una esposizione lunghissima. Considerando che il microonde viene usato generalmente per pochi minuti, è impossibile che provochi mutazioni cellulari. Ironicamente, è molto più pericolosa l’esposizione alle onde del vostro smartphone.

Miti in cucina il microonde fa male alla salute

Un’altra paura riguardo al microonde è che alteri le proprietà nutrizionali del cibo. La verità è che ogni metodo di cottura altera le proprietà del cibo! A fare la differenza in questo caso è la temperatura e la quantità di tempo per cui un cibo viene cotto. Temperature alte e tempi di cottura lunghi portano a maggiore perdita di nutrienti. Siccome il microonde generalmente cuoce i cibi rapidamente e mantenendo la temperatura sotto i 100°C, di fatto può aiutare a minimizzare la perdita di nutrienti!

Il forno microonde fa male alla salute

E quindi, il forno a microonde fa male alla salute? No. Almeno non più di ogni altro metodo di cottura. Ricerche approfondite condotte negli ultimi 60 anni non hanno mai dimostrato la maggiore pericolosità dei cibi cotti al microonde rispetto ad alimenti cotti in altro modo. L’unica cosa a cui prestare attenzione quando si cuoce al microonde è di utilizzare i contenitori adeguati come vetro (ma non cristallo), ceramica o terracotta, evitando invece metalli e legno. È buona norma evitare anche la plastica a meno che non specificamente indicata per questo tipo di cottura.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.