AttualitàHot TopicLifestyle

Cosa può e cosa non può mangiare il royal baby

A stabilire cosa può e cosa non può mangiare il royal baby ci sono una serie di precise regole appartenenti alla stringente etichetta della famiglia reale inglese.

La gravidanza di Meghan Markle si approccia al suo termine e la neo mamma farebbe bene a imparare cosa può e cosa non può mangiare il royal baby, perché si sà, a Buckingham Palace l’etichetta e la tradizione sono importanti… ma non amovibili.

royal baby

Niente allattamento al seno per il royal baby fino a pochi anni fa

Può sembrare strano ma è proprio così, fino agli anni ‘80, con la Principessa Diana che fece da punto di rottura col passato, il royal baby veniva affidato alle balie. Allo stesso modo Kate, la Duchessa di Cambridge, ha allattato tutti e tre i suoi pargoli a partire dal piccolo George. A quanto pare oggi la decisione relativa all’allattamento al seno venga delegata completamente alla madre.

allattamento seno royal baby

Bando al cibo confezionato

Il raffinato palato del royal baby non può certo venir offeso dal cibo confezionato. Tant’è che quando Camilla, Duchessa di Cornovaglia, nonché seconda moglie del Principe Carlo, accetto del cibo biologico per bambini destinato al piccolo George venne presto redarguita dallo chef reale, che le comunicò che mai a un bambino della casa reale è stato offerto del cibo confezionato. Considerando, tra l’altro, il team di 20 chef a disposizione dei membri della famiglia. Semplicemente, il cibo confezionato non serve.

Solo puree di frutta fatte in casa per il royal baby

Ebbene sì, le puree di frutta con cui sono stati cresciuti i royal baby sono state tutte fatte in casa, lavorate e ri-lavorate per assicurarsi di aver eliminato tutti i pericolosi resti di grandi dimensioni. Senza dimenticare che la frutta deriva proprio dalla terra della tenuta di campagna della Regina di Sandringham.

puree di frutta royal baby

Gli ingredienti dal giardino di casa

Non solo frutta e puree, infatti, convenzionalmente la famiglia reale tende a consumare, preferibilmente, alimenti provenienti dalla sue tenute. Quindi a prescindere da quello che può o non può mangiare il royal baby, in tavola ci sarà cibo prodotto nelle proprietà della regina.

REDAZIONE
Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.