Aperitivi & LiquoriBevande

Consigli per bere senza sbronzarsi in aereo

Bere in aereo senza sbronzarsi non è impossibile, ma è meglio seguire qualche consiglio per godersi l’esperienza al meglio, visto che l’alta quota può nascondere qualche insidia.

Per bere senza sbronzarsi in aereo è utile seguire qualche consiglio, sia per una questione di salute che per una di gusto. Le condizioni della cabina di un aereo infatti sono abbastanza diverse da quelle che troveremmo a terra: pressione e umidità, per esempio, sono due variabili fondamentali quando si tratta di alzare il gomito ad alta quota.

bere sbronzarsi aereo

Bere acqua e idratarsi in aereo

Come abbiamo anticipato, bere in aereo non è solo una questione di godersi il viaggio, ma anche di idratazione, soprattutto quando si tratta di lunghi voli. Per questo l’acqua è una delle bevande più importanti, in particolare a causa della scarsa umidità dell’aria, che viene ridotta al 30% – 60% di quella ambientale.

Bere acqua in aereo è particolarmente importante se si pensa che la disidratazione può rovinarvi l’umore, lo dice uno studio condotto dall’Università del Connecticut, facendoci sentire più stanchi e arrabbiati. Insomma, qualunque cosa decidiate di bere, in particolare se vorreste consumare degli alcolici, ricordatevi di accompagnarli sempre con un bicchiere di acqua.

Attenzione alle quantità quando si beve in aereo

In molti sono convinti che ci si ubriachi prima quando si vola in aereo, un’idea che in effetti ha qualche presupposto scientifico: non è scontato che una persona riesca a mangiare prima di mettersi in aereo, uno dei motivi per cui solitamente si è più sensibili all’alcol, a cui si aggiunge la già citata disidratazione. Per questo motivo è molto importante non esagerare con le bevande alcoliche, accompagnandole quando è possibile con uno snack, in modo da rendere più lento l’assorbimento dell’etanolo.

attenzione quantità

Evitare gli alcolici frizzanti in aereo

Esiste un disturbo abbastanza comune tra le persone che viaggiano ad alta quota, e, secondo alcuni esperti, avrebbe a che fare con la scarsa pressione presente nella cabina di un aereo: i gas nel nostro corpo tendono ad espandersi, diventando potenzialmente causa di disagio. Per questo sarebbe meglio evitare di bere vini frizzanti, così da evitare spiacevoli fastidi durante il volo.

Meglio bere vini fruttati per non sbronzarsi

È possibile che il vostro vino preferito ad alta quota non sia così buono come lo ricordavate, questo perché, come abbiamo già detto, variabili da cui dipendono i sapori cambiano in volo. Per questo potreste essere tentati di alzare di più il gomito con un vino meno saporito, meglio bere meno ma meglio: per fare questo è molto meglio optare per vini spiccatamente fruttati, in grado di colpirvi con il loro profumo nonostante le condizioni in cabina.

TOPIC aereoalcol
REDAZIONE

Raccontare e spiegare cibo, sostenibilità, natura e salute. Un obiettivo più facile a dirsi che a farsi, ma nella redazione di inNaturale non sono queste le sfide che scoraggiano. Siamo un gruppo di giovani affiatati in cerca del servizio perfetto, pronti a raccontarvi le ultime novità e le storie più particolari.